Attività commerciali: DM 23.11.2018 e DM 27.07.2010

ARTICOLO del 08/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

La nuova Regola Tecnica Verticale pubblicata con il DM 23.11.2018 (sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2018, n. 281), riguarda le attività commerciali, ove sia prevista la vendita e l’esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq, comprensiva di servizi, depositi e spazi comuni coperti, di cui all’allegato I del decreto ...

Continua...

Riflessioni sull’attuale sistema della prevenzione incendi

ARTICOLO del 06/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Nonostante gli ampi progressi culturali degli ultimi 40 anni, ancora oggi la prevenzione incendi, pur nel generale riconoscimento - formale - della sua utilità, a microfoni spenti viene (talvolta) identificata come un mero costo per le imprese. E’ pur vero, d’altra parte, che in Italia è stato raggiunto, a oggi, un ...

Continua...

Attività di spettacolo viaggiante

ARTICOLO del 21/12/2017
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Il decreto ministeriale 18 maggio 2007 inerente “Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante” definisce i requisiti delle attività di spettacolo viaggiante ovvero delle attività spettacolari, trattenimenti e attrazioni, allestite mediante attrezzature mobili, o installate stabilmente, in luoghi all'aperto, al chiuso o in parchi di divertimento. Nel campo di applicazione ...

Continua...

Check list per sopralluogo nelle strutture turistico ricettive

ARTICOLO del 06/12/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione
Le cose da analizzare durante un sopralluogo sulle strutture turistico ricettive (alberghiere, RTA, B&B) sono molteplici, per tale motivo è stata elaborata una check-list ove sono riportati i principali requisiti relativi alla sicurezza sul lavoro di cui l’azienda deve essere in possesso...

Continua...

Gestione delle emergenze negli ambienti sospetti di inquinamento o confinati

ARTICOLO del 14/11/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

LA GESTIONE DELLE EMERGENZE E SALVATAGGIO
Negli ambienti sospetti di inquinamento o confinati è fondamentale per la prevenzione degli infortuni l’elaborazione di adeguate procedure di emergenza e di salvataggio. La formazione sul potenziale pericolo di asfissia ed intossicazione è importante sia per gli operatori in ambienti confinati, sia ...

Continua...

Valutazione dei rischi negli ambienti sospetti di inquinamento o confinati

ARTICOLO del 14/11/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

TIPOLOGIE DI AMBIENTI CONFINATI E RISCHI ASSOCIATI
Si può affermare che nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati non vi sia una definizione univoca di tali ambienti, a causa della loro eterogeneità e della loro non semplice individuazione. Secondo il documento 80-106/1979 del NIOSH, il ...

Continua...

Ambienti sospetti di inquinamento o confinati – procedure operative di sicurezza

ARTICOLO del 08/11/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione
Nell'ultimo decennio, nonostante l’emanazione del Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro, il D.lgs. n.81/2008, e la sempre più pregnante attenzione alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, gli infortuni gravi e mortali nei cosiddetti ambienti sospetti di inquinamento o confinati sono saliti ...

Continua...

La resistenza al cambiamento come fattore di ostacolo alla cultura della sicurezza

ARTICOLO del 28/10/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

"Gli infortuni sul lavoro sono eventi che hanno un elevato costo sociale. Chi ne è vittima subisce lesioni che ne possono pregiudicare l’integrità fisica, la carriera. La sicurezza dell’impiego, il livello economico, la qualità della vita; così come molteplici ed onerose sono le perdite e i danni materiali ed ...

Continua...

Linee guida per la stesura di un piano di emergenza

ARTICOLO del 25/10/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

INTRODUZIONE Possiamo definire emergenza quella condizione critica che si manifesta in conseguenza del verificarsi di un evento (un incendio, un terremoto, il rilascio di sostanze chimiche o biologiche, un black out elettrico, un malore…) che determina una situazione potenzialmente pericolosa per la incolumità delle persone, di beni e/...

Continua...

Linee guida ANCIP (Associazione Nazionale Centri Iperbarici Privati) per la gestione di un centro iperbarico in ambito clinico relativamente ad alcuni requisiti per la salute e sicurezza del lavoro

ARTICOLO del 20/10/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

L’ambiente iperbarico clinico dopo l’incidente dell’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano è un luogo di cui di si è parlato e si parla molto, a volte con scarsa conoscenza di quanto successe in quel tragico evento e delle caratteristiche di questo ambiente particolare: chiuso, in pressione in cui l’ossigeno è ...

Continua...

Piano di emergenza nelle scuole

ARTICOLO del 25/07/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione
In base a quanto previsto dal D. Lgs. 81 del 2008 (art. 18 comma 1 lettere h e t) e dell’art. 5 del D.M. 10 marzo 1998 il Datore di lavoro è tenuto ad adottare, fra le misure generali di tutela dei lavoratori, le misure di emergenza da attuare in caso di ...

Continua...

Fabbricato adibito ad uffici...

ARTICOLO del 18/07/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Descrizione Attività
Il fabbricato presenta un’altezza antincendio pari a 29,40 mt ed un affollamento complessivo di 350 persone. L’edificio risulta realizzato su 8 piani fuori terra, di cui sette adibiti ad uffici ed aventi superficie unitaria pari a 335 mq lordi.

Continua...

Stabilimento per la lavorazione di materie plastiche

ARTICOLO del 05/07/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Descrizione Attività
L’accessibilità allo stabilimento è garantita da n.2 accessi carrai, con larghezza variabile dai 9 m agli 11 m. L’accostamento del complesso produttivo da parte di eventuali mezzi di soccorso, è garantito su almeno un lato dell’edificio. Il fabbricato presenta una superficie in pianta di 6.2850 mq ed ...

Continua...

Approfondimenti sull’abbigliamento ignifugo e di protezione dall’arco elettrico

ARTICOLO del 29/06/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

ABBIGLIAMENTO IGNIFUGO
Negli ultimi quarant’anni abbiamo assistito ad uno sviluppo tecnico-scientifico impressionante nel settore tessile antifiamma. In principio erano utilizzati dei trattamenti ignifughi (a base di composti di Cromo, Titanio) spalmati sui tessuti, principalmente su cotone. Tuttavia il cromo godeva di un grande svantaggio: accertata azione ...

Continua...

Adempimenti obbligatori in un Ente Locale per la corretta applicazione della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro

ARTICOLO del 17/06/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

In tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, il Decreto legislativo del 9 aprile 2008, n. 81, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 108 del 30 aprile 2008, detto anche Testo Unico della sicurezza nei luoghi di lavoro, così come modificato dal D.lgs. n. 106 del 3 agosto 2009, ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano numerosi adempimenti ...

Continua...

Disabilità e sicurezza

ARTICOLO del 12/05/2016
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

I datori di lavoro hanno l’obbligo di adeguare e organizzare il luogo di lavoro tenendo conto dei lavoratori disabili e di prevedere misure pratiche ed efficaci destinate ad adattare il luogo di lavoro in funzione della disabilità. Per quanto attiene, invece, l’aspetto della gestione dell’emergenza nei luoghi ...

Continua...

Tra il dire e il fare…Come Gestire un incendio in un Ospedale

ARTICOLO del 11/05/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Premessa
Il 29 gennaio 2011 le conseguenze di una combustione iniziata da una stampante resero inaccessibile un’area di oltre 1000 metri quadrati di ambulatori dell’ospedale di Conegliano. In assenza di danni alle persone, ogni superficie fu ricoperta di cenere e di fuliggine impedendo l’attività per alcune settimane. ...

Continua...

Piano di emergenza in caso di incendio negli Ospedali

ARTICOLO del 01/04/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione Il Piano di emergenza è uno degli strumenti più importanti di tutto il sistema della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro. Espressamente previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza, il Decreto legislativo 81 del 2008, il piano di emergenza si struttura come un ottimo strumento di lotta ai rischi ...

Continua...

La Sicurezza in Ospedale: Valutazione e Gestione del Rischio

ARTICOLO del 23/03/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione L’ospedale non è solo un ambiente di lavoro, ma è anche, e soprattutto, una struttura a cui ogni cittadino si rivolge carico di aspettative relativo alla salute ed in cerca di rapporti interpersonali che gli consentano di capire, in uno stato di stress, un mondo organizzativo e gestionale ...

Continua...

Sistema di Gestione della Sicurezza nelle Strutture Sanitarie

ARTICOLO del 09/03/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione Sulla Gazzetta Ufficiale n.70 del 25-3-2015 è stato pubblicato il D.M. del 19 Marzo 2015 , relativo all’aggiornamento della Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private. Novità di rilievo è l’introduzione del Sistema di Gestione

Continua...

Informazione, formazione e addestramento nella scuola

ARTICOLO del 09/02/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione
Le attività di addestramento, l’informazione e la formazione devono essere viste dalle scuole come un investimento e non solo un impegno. Per perseguire una concreta sicurezza, la cooperazione e il coinvolgimento di tutti i soggetti dell’istituto costituiscono elementi fondamentali: è necessario adottare una politica partecipativa ...

Continua...

Il documento di valutazione dei rischi negli ambienti scolastici

ARTICOLO del 27/01/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

INTRODUZIONE
Il D. Lgs 9 aprile 2008 n. 81, e successive modifiche ed integrazioni, ridisegna la materia della salute e della sicurezza sul lavoro le cui regole, contenute in una lunga serie di disposizioni succedutesi nell’arco di quasi sessanta anni, sono state rivisitate e collocate i un’ottica di ...

Continua...

Gestione delle emergenze in ambito scolastico

ARTICOLO del 27/01/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Piano d’emergenza
Il Piano d’emergenza è l’insieme delle misure straordinarie, delle procedure e delle azioni necessarie per fronteggiare e ridurre i danni derivanti da eventi anche particolarmente gravi ma a bassa probabilità di accadimento e comunque non completamente evitabili con interventi preventivi...

Continua...

Gestione delle problematiche strutturali degli edifici scolastici, con particolare riferimento alla capienza delle aule

ARTICOLO del 20/01/2016
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione Il tema della sicurezza nelle scuole è un problema di grande importanza da affrontare non solo in fase di progettazione e realizzazione delle opere, ma quotidianamente in termini gestionali, ponendo la dovuta attenzione alla modalità di utilizzo dei locali e alla tipologia di utenza. Sempre più, infatti, l’...

Continua...

Sicurezza impianti per la produzione calore alimentati a biocombustibili solidi

ARTICOLO del 15/12/2015
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione L'Unione europea (UE) deve affrontare delle problematiche energetiche reali sia sotto il profilo della sostenibilità e delle emissioni dei gas serra che dal punto di vista della sicurezza dell'approvvigionamento e della dipendenza dalle importazioni, senza dimenticare la competitività e la realizzazione effettiva del mercato interno dell'energia. La ...

Continua...

I Casinò Italiani e la normativa antincendio per la loro messa in sicurezza

ARTICOLO del 13/11/2015
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Introduzione Prendendo in esame il percorso dei casinò italiani si può constatare che dalla loro nascita la legislazione in materia non è mai stata esaustiva se non addirittura mancante. Solo in epoca relativamente recente questi sono stati equiparati ai locali di pubblico spettacolo e quindi sottoposti alle relative norme di sicurezza ...

Continua...

Elaborazione di una procedura per la gestione delle modifiche in una attività a rischio di incidente rilevante

ARTICOLO del 06/11/2015
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

L’analisi preliminare come condivisione L’allegato B del D.Lgs. 105 del 26 Giugno 2015 – “Linee guida per l’attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza per la prevenzione degli incidenti rilevanti” fornisce le indicazioni al gestore per lo sviluppo dei parametri essenziali di un sistema di gestione della sicurezza per la ...

Continua...

Sicurezza equivalente nelle attività di messa a norma degli edifici storici soggetti a vincolo storico paesaggistico

ARTICOLO del 12/10/2015
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Nella prevenzione incendi, cosi come per la sicurezza in senso più generale, la normativa impone un’eliminazione del rischio alla fonte, o qualora ciò non sia possibile, un suo contenimento e riduzione secondo criteri normativi. Troppo spesso però la norma risulta inapplicabile in edifici esistenti, specie se si tratta di ...

Continua...

Gestione delle modifiche dei processi industriali, tra incidenti rilevanti, norme in materia ambientale e Sicurezza sul Lavoro

ARTICOLO del 12/10/2015
Giuseppe Costa - Primo Dirigente VVF

Le aziende soggette alla “Direttiva Seveso” Direttiva 2012/18/UE, recepita in Italia con Decreto Legislativo 26 Giugno 2015, n° 105, sono le più svariate: dal petrolchimico di Marghera, ai grandi produttori di prodotti chimici, ai depositi di gas…..; tutte le aziende citate nell’art.3 del D.Lgs. 105/2015, che rimanda all’Allegato 1 dello stesso decreto ...

Continua...

Sicurezza antincendio degli ascensori

ARTICOLO del 26/09/2014
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Gli ascensori e i montacarichi, riportati come att. 95 nell'allegato al DM 16.02.1982 “Vani di ascensori e montacarichi in servizio privato, aventi corsa sopra il piano terreno maggiore di 20 metri, installati in edifici civili aventi altezza in gronda maggiore di 24 metri e quelli installati in edifici industriali…”, non sono stati inseriti nel ...

Continua...

Sicurezza dei locali di pubblico spettacolo

ARTICOLO del 16/09/2014
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

E’ spesso difficile stabilire con esattezza il carattere di pubblico spettacolo di un esercizio commerciale ovvero valutare se il locale o la manifestazione in questione sia o meno di pubblico spettacolo e soggetta alla verifica da parte della Commissione di vigilanza. In questo approfondimento si esaminano alcuni dei casi più ...

Continua...

Decreto del fare convertito in legge

ARTICOLO del 21/08/2013
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Sulla gazzetta ufficiale n. 194 del 20.08.2013, S.O. n. 63/L, è stata pubblicata la Legge n. 98 del 09.08.2013 di conversione del “decreto del fare” (D.L. 21.06.2013, n. 69). Tale norma, in vigore dal 21.08.2013, all’art. 38, riporta disposizioni in materia di prevenzione incendi.

Continua...

Edifici scolastici e gestione della sicurezza

ARTICOLO del 19/04/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

La sicurezza non si ottiene solo con il conseguimento delle previste autorizzazioni di prevenzione incendi e con la corretta manutenzione dei presidi antincendio, ma anche e soprattutto con un’idonea pianificazione dell’emergenza. Lo scopo del piano di emergenza è quello di consentire la migliore gestione possibile degli scenari incidentali ipotizzati, ...

Continua...

Attrezzature e accessori per i serbatoi di GPL

ARTICOLO del 21/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Il Gpl è una mescola di idrocarburi, composto principalmente da propano e butano, usato per la combustione e quindi per la produzione di calore ed energia. A temperatura ambiente si presenta allo stato gassoso ma può essere facilmente compresso, per ridurne notevolmente l’ingombro e di conseguenza renderne più agevole il ...

Continua...

Cogenerazione e gruppi elettrogeni

ARTICOLO del 15/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

La norma vigente di prevenzione incendi per i gruppi elettrogeni è rappresentata dal decreto del Ministero dell’Interno 13 luglio 2011 (G.U. n. 169 del 22 luglio 2011) inerente la “.. installazione di motori a combustione interna accoppiati a macchina generatrice elettrica o ad altra macchina operatrice e di unità di cogenerazione a servizio di attività ...

Continua...

Rifornimento aeromobili in sicurezza

ARTICOLO del 14/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Le operazioni di carico e scarico di carburanti presentano evidenti rischi e devono essere dettagliatamente regolamentate, onere che compete al Servizio Tecnico Centrale del Corpo dei Vigili del Fuoco. Le recenti norme promulgate con decreto 30.06.2011 sanciscono la rigorosa adozione di procedure e definisce ruoli e competenze dei diversi soggetti che ...

Continua...

Archivi e antincendio

ARTICOLO del 13/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Il patrimonio documentale di un’azienda o di un ente è una risorsa di primaria importanza; pertanto gli archivi cartacei hanno bisogno delle migliori misure di sicurezza per garantire la conservazione d’informazioni fondamentali alla continuità operativa e della memoria storica dell’azienda stessa. Un archivio cartaceo di notevoli dimensioni, inoltre, ...

Continua...

Impianti termici a combustibile liquido

ARTICOLO del 12/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Le norme per gli impianti a combustibile liquido sono contenute dal decreto del Ministero dell’Interno 28 aprile 2005 recante: “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili liquidi”. La regola tecnica ricalca nell’impostazione lo schema redazionale già ...

Continua...

Formazione dei rivenditori di GPL

ARTICOLO del 08/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Il decreto 15 gennaio 2007 del Ministero dell’Interno contiene i requisiti degli organismi formatori, il programma e le modalità di svolgimento dei corsi di formazione previsti per i rivenditori e gli installatori di bombole GPL, ai sensi dell’articolo 11 del D. Lgs. 22 febbraio 2006 n. 128. Con tale decreto viene stabilito che sono ...

Continua...

Cucine a gas dei ristoranti

ARTICOLO del 07/03/2013

Il settore della ristorazione non rientra normalmente tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi di cui al DPR n. 151 del 01.08.2011; i ristoranti vengono ordinariamente classificati come attività a rischio di incendio basso o al massimo medio. Tuttavia la sempre maggiore diversificazione delle tipologie di combustibile utilizzato, della dimensione ...

Continua...

Formazione e informazione in ospedale

ARTICOLO del 07/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Alla formazione viene conferito un ruolo strategico in tutta la più recente normativa di sicurezza in quanto essa garantisce un supporto indispensabile al buon funzionamento dell’organizzazione aziendale. Nelle strutture sanitarie e socio-assistenziali la formazione acquista un significato e un’importanza particolare poiché il personale dipendente è responsabile anche dei degenti ...

Continua...

Cucine a GPL nelle sagre

ARTICOLO del 06/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

In occasione di fiere o sagre dove è diffusa la presenza di più punti di ristoro - con annesse cucine alimentate a GPL in bombole risulta problematica l’individuazione delle prescrizioni di sicurezza da osservare, così come l’identificazione dei criteri di verifica affidata di solito alle norme di buona tecnica ...

Continua...

Prevenzione incendi e impianti fotovoltaici

ARTICOLO del 04/03/2013
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Un impianto fotovoltaico è un sistema che sfrutta i raggi solari per generare corrente elettrica continua tramite l'effetto fotovoltaico. I pannelli fotovoltaici trasformano l'energia solare in energia elettrica senza creare sostanze di scarto, producendo una quantità di energia sufficiente a rendere autonomo un edificio. L'impianto fotovoltaico è costituito da piccole celle solari, ...

Continua...

Sistemi di evacuazione naturale di fumo e calore

ARTICOLO del 15/12/2012
Massimo Barboni - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF venezia

I sistemi di controllo e di evacuazione di fumo e calore sono una importante misura di protezione attiva molto efficace ai fini della sicurezza antincendio specie per gli edifici commerciali ed industriali. In caso di incendio permettono di evacuare contemporaneamente i fumi e i gas caldi rilasciati durante il processo ...

Continua...

Manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

ARTICOLO del 02/10/2012
Massimo Barboni - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF venezia

L’obiettivo principale dell’ attività di manutenzione di un impianto di protezione antincendio è la verifica della sua funzionalità. La norma UNI 11224:2011 “Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi” descrive le procedure per il controllo iniziale, la sorveglianza e il controllo periodico, la manutenzione e la verifica generale dei ...

Continua...

L'esercizio abusivo della professione di installatore

ARTICOLO del 26/07/2012
Rolando Dubini - Avvocato in Milano

Esiste uno specifico reato di abuso dell'attività di installatore, che rientra nel campo di applicazione dell'articolo 348 del codice penale (Abusivo esercizio di una professione - Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la ...

Continua...

Distributori stradali di idrogeno

ARTICOLO del 16/01/2012

L’impiego dell’idrogeno è in crescente diffusione non soltanto nel settore industriale ma soprattutto in ambito civile, con particolare rilievo in campo automobilistico. D’altro canto la diffusione dell’idrogeno pone problematiche anche in materia di sicurezza antincendio in considerazione delle sue caratteristiche chimico-fisiche e del valore delle pressioni in ...

Continua...

Linee guida UMAN per la corretta manutenzione dei sistemi antincendio

ARTICOLO del 07/11/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Chi opera nel campo della sicurezza sa che la funzionalità, l‘efficienza e il funzionamento dei sistemi antincendio sono requisiti essenziali per assicurare la salvaguardia e la tutela delle persone, dei beni, dell’ambiente. Di conseguenza la corretta “manutenzione dei sistemi antincendio” assume un ruolo fondamentale nella garanzia del mantenimento ...

Continua...

Linee guida UMAN per la corretta gestione dei rifiuti di manutenzione

ARTICOLO del 28/10/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Al fine di contribuire a un’adeguata gestione dello smaltimento dei rifiuti prodotti durante l’attività di manutenzione, UMAN, Associazione dei Costruttori di Materiale Antincendio federata ANIMA/CONFINDUSTRIA, ha adottato una strategia avente come obiettivo la realizzazione di un sistema di rete, a livello nazionale, dell’attività di manutenzione nel ...

Continua...

Linee guida UMAN per i capitolati d'appalto antincendio

ARTICOLO del 27/10/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Chi opera nel campo della sicurezza sa che la funzionalità, l‘efficienza e il funzionamento degli estintori, degli idranti, delle attrezzature e dei sistemi antincendio sono requisiti essenziali per assicurare la salvaguardia e la tutela delle persone, dei beni, dell’ambiente. Chi opera nella sicurezza sa anche, però, che nonostante ...

Continua...

Nuove procedure e attività soggette a prevenzione incendi nel DPR n. 151/2011

ARTICOLO del 26/09/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Entra in vigore il 7 ottobre 2011 il nuovo regolamento di prevenzione incendi che semplifica la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi. Il nuovo regolamento di prevenzione incendi modifica la modalità di presentazione delle istanze relative alle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi che, nel contempo, sono state attualizzate ...

Continua...

DPR n. 151/2011. Nuove attività e attività esistenti

ARTICOLO del 23/09/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Cosa deve fare il titolare di una attività esistente che, dopo l’entrata in vigore del DPR 151/2011, rientra tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi? E cosa deve invece fare il titolare di un’attività già in possesso del parere di conformità o in possesso del certificato di ...

Continua...

Nuovo regolamento per i prodotti da costruzione

ARTICOLO del 26/08/2011
Lamberto Mazziotti - Dirigente Superiore Ministero dell'Interno - Dip. Vigili del Fuoco

Il nuovo Regolamento UE che fissa condizioni armonizzate ai fini della commercializzazione dei prodotti da costruzione, costituisce una importante revisione della Direttiva Prodotti da costruzione ovvero la CPD 89/106/CEE, in linea con l’attuale legislazione comunitaria. Esso affronta in modo adeguato le principali problematiche che non hanno sinora trovato soluzione ...

Continua...

Omessa adozione di misure di prevenzione incendi

ARTICOLO del 17/08/2011
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

Che conseguenze ci possono essere se il titolare di un’attività lavorativa soggetta all’obbligo di ottenimento del certificato di prevenzione incendi inizia la stessa attività in assenza del prescritto certificato? L’argomento è complesso, anche perché alla omessa richiesta di certificato di prevenzione incendi si affiancano spesso omissioni ancor più ...

Continua...

Prevenzione incendi nelle cucine

ARTICOLO del 16/08/2011
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

In questo breve articolo vengono ripresi gli aspetti principali da considerare nella corretta progettazione e/o adeguamento dei locali cucine a gas, dal punto di vista della ubicazione e delle comunicazioni. Tali ambienti, spesso non soggetti ad obbligo di ottenimento dei certificato di prevenzione incendi perchè di potenzialità inferiore a 116 ...

Continua...

Anticipazioni sulle nuove attività soggette ai controlli antincendi

ARTICOLO del 21/03/2011
Alessandro Lupo - Segretario Nazionale – U.I.L. P.A. Vigili del Fuoco

Con l’emanazione del prossimo regolamento di prevenzione incendi, approvato dal C.d.M. del 3 marzo scorso, verranno ridefinite le attività sottoposte ai controlli da parte dei Vigili del fuoco. Nell'ambito di applicazione del regolamento rientrano tutte le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi che sono state, per l’...

Continua...

Semplificate le procedure di prevenzione incendi

ARTICOLO del 18/03/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

E’ stato presentato il 3 marzo scorso dal Ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, il nuovo regolamento riguardante la semplificazione amministrativa in materia di Prevenzione incendi. Il nuovo regolamento introduce, per la prima volta, il "principio di proporzionalità", secondo il quale le procedure amministrative devono essere diversificate tenendo conto ...

Continua...

La manutenzione degli impianti idrici antincendio

ARTICOLO del 03/11/2010
Luciano Nigro - Vice presidente Commissione UNI - Protezione Attiva contro l’Incendio

Le recenti normative tecniche in materia di sicurezza attribuiscono una importanza fondamentale agli aspetti gestionali dei sistemi e degli impianti aventi rilevanza ai fini della protezione antincendio. La gestione degli impianti, e i conseguenti interventi di manutenzione e tenuta in efficienza degli stessi, considerata di primaria importanza nei paesi anglosassoni, ...

Continua...

Prevenzione incendi nelle attività di ristorazione

ARTICOLO del 02/11/2010
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

Le attività di ristorazione ed i bar non sono assoggettate all’obbligo di richiedere ed ottenere il certificato di prevenzione incendi in base al disposto della Circolare del Ministero dell’Interno n. 36 del 11/12/1985. Pur tuttavia il titolare dell’attività dovrà, sotto la sua responsabilità, adottare tutte le idonee misure di ...

Continua...

Nuova norma sulle attività commerciali

ARTICOLO del 26/09/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Con l’entrata in vigore del decreto del Ministro dell’interno 27 luglio 2010 escono finalmente di scena dal panorama normativo di prevenzione incendi la Circolare n. 75/67 e l’ annessa lettera circolare n. 5210/4118/4 del 17 febbraio 1975, che hanno regolamentato per oltre 40 anni le attività commerciali sotto il profilo antincendio. La nuova regola tecnica, ...

Continua...

Sicurezza antincendio nelle scuole

ARTICOLO del 02/09/2010
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

Negli edifici scolastici occorre rivolgere attenzione non solo alle problematiche inerenti le misure di tipo strutturale ed impiantistico, ma soprattutto agli adempimenti gestionali che, benché decisamente meno impegnativi per le casse pubbliche, svolgono un ruolo certamente rilevante nella strategia della sicurezza antincendio. Ai datori di lavoro competono, tra l’altro, ...

Continua...

La prevenzione incendi nell’installazione degli impianti fotovoltaici

ARTICOLO del 01/09/2010
Cristina Pacchiardo - Responsabile Tecnico FTA

L’impianto fotovoltaico non rientra tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi e quindi la sola installazione di un impianto fotovoltaico, ove non modifichi il rischio incendio, non richiede la presentazione di un nuovo parere di conformità. In caso di modifica, valutata con aumento del rischio incendio ovvero ...

Continua...

Prevenzione e protezione: lo stato dell’arte

ARTICOLO del 30/08/2010
Luciano Nigro - Vice presidente Commissione UNI - Protezione Attiva contro l’Incendio

Il ruolo della Protezione Tecnica nell’attività di prevenzione incendi viene descritto con riferimento ai notevoli cambiamenti avvenuti nelle procedure di prevenzione incendi negli ultimi anni, ed all’ampliamento consistente che si è registrato nella pubblicazione delle norme tecniche inerenti l’argomento della protezione contro l’incendio in generale e della ...

Continua...

La nuova S.C.I.A. e il vecchio C.P.I.

ARTICOLO del 28/08/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Il nuovo art.19 della legge 241/90 prevede che i soggetti che intendono avviare attività d'impresa non devono più aspettare i 30 giorni previsti nella Dia ma possono dare vita all’attività subito dopo la presentazione di una semplice “segnalazione certificata d'inizio attività”, in pratica un'autocertificazione, corredata con asseverazioni e attestazioni da parte ...

Continua...

Contenitori-distributori mobili di gasolio

ARTICOLO del 02/08/2010
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

L’argomento dei distributori mobili di gasolio è normato dal decreto 12 settembre 2003, relativo ai piccoli contenitori-distributori mobili di gasolio utilizzati per rifornire i mezzi aziendali. Sulla possibilità di utilizzare tali serbatoi per le aziende per il rifornimento dei mezzi aziendali, e sulle stesse modalità di utilizzo, non vi è sempre stata in ...

Continua...

Modifiche all’attività di prevenzione incendi

ARTICOLO del 02/08/2010
Marco Frittella - Direttore Antincendi - Comando VV.F. Cuneo

L’art. 48-quater del D.L. 31/05/2010 n.78, introdotto dal recente emendamento al disegno di legge di conversione (cd. “maxiemendamento alla manovra finanziaria”), sembra colpire pesantemente l’attività di Prevenzione Incendi resa dal CNVVF ai sensi della Legge n. 966/65. In questo articolo è riportata una prima analisi del provvedimento da parte dell’...

Continua...

Nuova edizione della norma UNI 9795:2010

ARTICOLO del 01/08/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Con l’edizione 2010 della norma UNI 9795 sono state introdotte alcune importanti variazioni, sia per il naturale aggiornamento dei riferimenti normativi, sia per conferire al documento una maggiore facilità di lettura e di conseguenza una migliore applicabilità. Tra le principali novità: nuovo approccio al calcolo delle superfici di protezione, modifica dei ...

Continua...

Caratteristiche costruttive dei locali pompe antincendio

ARTICOLO del 22/07/2010
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

I locali contenenti i sistemi di pompaggio antincendio sono stati in passato talvolta posati, da operatori non esattamente formati sulle problematiche antincendio, in ambienti spesso inidonei a contenere tali tipologie di installazione. Finalmente, circa due anni fa, la norma UNI 11292:2008 è intervenuta a ridare la giusta autorevolezza al “cuore” dell’installazione ...

Continua...

Tre anni di approccio ingegneristico

ARTICOLO del 02/07/2010
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

A tre anni dalla promulgazione del DM 9 maggio 2007, sull’approccio ingegneristico alla progettazione antincendio, l’autore evidenzia alcune personali perplessità in merito alla applicabilità concreta del metodo e in merito alla sua verificabilità.

Continua...

La manutenzione delle porte tagliafuoco

ARTICOLO del 01/07/2010
Maurizio Terruso - Consulente Unione Costruttori Chiusure Tecniche

Il presente articolo, in maniera semplice ed accessibile, affronta il complesso tema della corretta manutenzione delle porte resistenti al fuoco, e della qualificazione dei manutentori antincendio, argomento tuttora non regolamentato da alcuna norma, nonostante l’importanza e la vastità del settore.

Continua...

Pompe antincendio e dintorni

ARTICOLO del 09/06/2010
Rinaldo Cavenati - Membro gruppo di lavoro UNI, Commissione Protezione Attiva. Delegato al CEN/TC191/WG5

In questo articolo l’autore si sofferma su alcuni fondamentali aspetti della buona tecnica della realizzazione delle installazioni antincendio, con riferimento alla nuova norma UNI EN 12845. Vengono qui analizzati aspetti specifici come la scelta del tipo di pompa, la curva caratteristica della stessa, le connessioni della pompa all’impianto, le ...

Continua...

VV.F. e prescrizione obbligatoria

ARTICOLO del 07/06/2010
Luigi Caputo - Capo Linea Vigilanza Tecnica Prevenzione Infort. e Ig. del Lav. - Direzione Prov. del Lavoro di Lecce

In questo breve articolo l’autore dimostra che anche se il D.Lgs. 139/2006 – “Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco” - non contiene un riferimento diretto al potere di prescrizione, da parte dei VVF, con riferimento all’applicazione del D.Lgs. 758/1994, ...

Continua...

Nuove norme antincendio per eliporti ed elisuperfici

ARTICOLO del 02/06/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Ampliata e completamente rivista la norma sugli eliporti che devono essere realizzati in conformità al Decreto 26 ottobre 2007, n.238 inerente “Regolamento recante norme per la sicurezza antincendio negli eliporti ed elisuperfici.” (GU n. 294 del 19-12-2007). Con l’emanazione della nuova norma sono state sostituite, dopo quasi vent’anni, le disposizioni ...

Continua...

Sanzioni di prevenzione incendi nel D.Lgs. 106/2009

ARTICOLO del 22/05/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Con l’entrata in vigore del decreto legislativo n. 81/2008 il D.P.R. 27 aprile 1955, n. 54 ed D.P.R. 26 maggio 1959, n. 689 sono stati abrogati ma la fattispecie criminosa è oggi prevista dall’art. 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, richiamato dall’art. 46 del D.Lgs. n. 81/2008, per ribadire la sua perdurante vigenza ...

Continua...

Controllo e manutenzione dei sistemi ad estinguenti gassosi

ARTICOLO del 09/04/2010
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

I sistemi fissi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi sono generalmente composti un gruppo bombole, una rete di distribuzione e degli ugelli di erogazione del gas estinguente negli ambienti da proteggere. Tali impianti possono utilizzare per lo spegnimento biossido di carbonio (CO2), gas alogenati, gas inerti e, a seconda del ...

Continua...

Verifiche periodiche degli impianti di illuminazione di sicurezza

ARTICOLO del 09/04/2010
Oreste Ballardini - Membro CEI 64C e 64D - Coordinatore Comparto Emergenza ASSIL

Come in tutti i settori della sicurezza i controlli sono poco frequenti e di ciò fa le spese anche un aspetto importante della sicurezza antincendio dei luoghi di vita e di lavoro quale è il sistema di illuminazione di emergenza. Da oltre quattro anni è in vigore la norma UNI 11222, che regolamenta ...

Continua...

Quali competenze antincendio?

ARTICOLO del 22/07/2007
Mario Abate - Direttore vice dirigente - Comando VVF Milano

Il delicato settore della prevenzione incendi in Italia occupa una serie di operatori del settore, il cui lavoro è rivolto, sia pure con competenze e funzioni diverse, a limitare il rischio di incendio e/o a limitare i danni nei casi in cui comunque gli incendi o le emergenze si verificano. ...

Continua...

Documenti (1254)

Articoli (147)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (158)
Circolari Ministeriali (8)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2019 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.