Idranti non revisionati

QUESITO del 21/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nel condominio dove abito gli impianti antincendio non sono tenuti in efficienza, come prescritto dalle norme di prevenzione incendi. Le manichette nelle cassette antincendio sono polverose, e non vengono evidentemente mantenute (neanche toccate credo) da molto tempo. In qualità di tecnico ho segnalato la cosa all’amministratore, il quale ha ...

Continua...

Alzata dei gradini nella sala cinematografica

QUESITO del 19/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nella realizzazione delle nuove sale cinematografiche si rende necessario, per una corretta proiezione e di conseguenza per una ottimale visione da parte degli spettatori, seguire precisi angoli di proiezione e curve di visibilità. A tal fine occorre conferire alla sala una pendenza predeterminata per cui i passaggi interni devono superare ...

Continua...

Caldaiette e pareti esterne

QUESITO del 16/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
1) – Vorrei sapere se la sistemazione di caldaie autonome e quindi di potenzialità inferiore 35 kW, ai fini della sicurezza, devono essere poste in locali con una parete esterna della lunghezza pari al 15% del perimetro dell’ambiente, oppure è una prescrizione questa da rispettare solo e unicamente nei casi di impianti centralizzati e ...

Continua...

Parcheggi all’aperto

QUESITO del 14/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Quali sono le misure di sicurezza che devono essere osservate da parte dei gestori di parcheggi all’aperto su suoli privati? Il DM 01.02.1986 nel definire una autorimessa come: “area coperta destinata esclusivamente al ricovero, alla sosta e alla manovra degli autoveicoli con i servizi annessi. Non sono considerate autorimesse le ...

Continua...

Bowling

QUESITO del 12/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sono a porvi il seguente quesito: un’attività di bowling è soggetta al rilascio del certificato di prevenzione incendi e, nel caso, quali misure di sicurezza antincendio devono essere rispettate?

Continua...

Nuovi uffici

QUESITO del 09/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In merito al DM del 22 febbraio 2006 sugli uffici avrei una domanda da porre in merito all’art. 1 - campo di applicazione. Il comma 2 stabilisce che le disposizioni dei titoli II e II si applicano ….. agli edifici e/o locali esistenti in cui si insediano uffici di nuova realizzazione ….. . Questa formulazione ...

Continua...

Rivelatori gas

QUESITO del 07/01/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
E’ obbligatoria l’installazione di un sistema di rivelazione gas corredato di elettrovalvola di intercettazione per un impianto cucina a servizio di una caserma?

Continua...

Funzionamento in emergenza degli edifici

QUESITO del 05/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Negli ambienti destinati al ricovero di anziani non autosufficienti esiste sempre una carenza di personale e l’organico esistente, compreso in certi casi anche i direttori sanitari, ignorano quali atteggiamenti devono essere presi in casi di calamità, quali, per esempio, l’incendio. Abbiamo registrato in varie occasioni che il personale ...

Continua...

Pavimentazione nella palestra del liceo

QUESITO del 24/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Vorrei sottoporre un quesito relativo alla palestra di un edificio scolastico. In particolare si tratta di un istituto che ospita un liceo scientifico realizzato prima dell’entrata in vigore del decreto ministeriale del 26 agosto 1992. La palestra, oltre che dagli alunni, viene utilizzata nelle ore serali, quindi senza contemporaneità con l’...

Continua...

Autorimesse sorvegliate e corsie di manovra

QUESITO del 22/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Autorimesse sorvegliate dotate di vigilanza continua durante l’orario di apertura. Si chiede se è corretto che alcuni veicoli siano parcheggiati in doppia fila ossia che non tutti gli automezzi abbiano accesso diretto dalla corsia di manovra, cosicché per l’uscita di un veicolo diviene necessario lo spostamento di quello retrostante. ...

Continua...

Esodo orizzontale progressivo in ospedale

QUESITO del 19/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Il decreto del Ministro dell’Interno 18.09.2002 recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private”, al punto 1.1 dell’allegato definisce: “Esodo orizzontale progressivo: modalità di esodo che prevede lo spostamento dei degenti in un compartimento adiacente capace ...

Continua...

Numero dei piani dell'albergo

QUESITO del 17/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Come si fa a determinare un modo univoco il numero dei piani fuori terra di un albergo? In pratica se ho un dislivello lungo un prospetto longitudinale del fabbricato che mi fa variare il numero dei piani a seconda se considero l’accesso dalla hall piuttosto che la scala di ...

Continua...

Arredi negli uffici

QUESITO del 15/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La regola tecnica di prevenzione incendi per gli uffici stabilisce nel punto relativo alla reazione al fuoco che negli atri, nei corridoi, nei disimpegni, nelle scale, nelle rampe, è consentito l'impiego di materiali di classe 1 in ragione del 50 % massimo della loro superficie totale (pavimento + pareti + soffitto + proiezioni orizzontali delle scale). Per ...

Continua...

Officina non deposito

QUESITO del 12/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Chiedo un parere in relazione alla necessità di istruire la pratica di prevenzione incendi per una azienda di cui sono RSPP. Trattasi di officina meccanica con numero di addetti alle lavorazioni a freddo inferiori a 25 e con impianti di produzione di calore aventi potenza inferiore a 116 kW . Escludo quindi le ...

Continua...

Autorimesse precedenti al 1986

QUESITO del 10/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Amministro un condominio in provincia di Varese. Alla luce del nuovo DPR 151/2011, l’attività di autorimessa presente al piano interrato del condominio in oggetto rientra tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi in quanto presenta una superficie complessiva box più corsello superiore a 300 mq. Recentemente si è svolta una ...

Continua...

Cabina elettrica

QUESITO del 08/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In merito ad un procedimento per il rilascio del certificato di agibilità relativo ad una cabina ENEL sono a chiedervi se per detto impianto è necessario il rilascio del certificato di prevenzione incendi. In particolare trattasi di cabina elettrica di distribuzione e trasformazione MT/BT dotata di trasformatore per la corrente ...

Continua...

Deposito di gasolio

QUESITO del 05/12/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In una azienda agricola si debbono installare serbatoi per riserva di gasolio per macchine operatrici in agricoltura. Con capacità fino a nove metri cubi (ora 6 mc), l'attività non è soggetta a controllo dei comandi VVF. Possono essere installati più serbatoi? Nel caso quanti possono essere e quali distanze di sicurezza debbono ...

Continua...

Autorimesse separate e non soggette

QUESITO del 03/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In un condominio ci sono due autorimesse, ubicate al piano interrato, una da 298 mq e una da 200 mq, una sul lato destro e una sul lato sinistro del palazzo. Ciascuna autorimessa ha una propria rampa larga quattro metri che consente l’accesso dalla strada. Nel palazzo, avente altezza antincendio 23 metri, ...

Continua...

Negozi sopra l'autorimessa

QUESITO del 01/12/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In un edificio esistente costituito da un piano interrato di circa mq 1.450 con destinazione parcheggi a posti auto, ed un piano rialzato sempre di circa mq 1.450 dove verranno realizzate tre attività commerciali distinte e raggiungibili da ingressi indipendenti devo prevedere per il piano interrato un impianto sprinkler?

Continua...

Centrale termica condominiale

QUESITO del 27/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Una centrale termica condominiale costituisce attività 74 categoria A ai sensi del DPR 151/2011. Per la stessa si superano i 25 nmc/h, devo considerare anche l’attività 1? In questo caso l’attività diventa di categoria C. Per quali attività devo effettuare versamento per la SCIA?

Continua...

Teatro di posa

QUESITO del 26/11/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Gestiamo un teatro di posa di circa 290 mq complessivi e circa 90 mq di servizi e di deposito attrezzature. Vengono effettuate esclusivamente riprese cinematografiche e non è mai presente pubblico esterno. Tale attività è soggetta al DPR 151/2011?

Continua...

Altezza di impilamento

QUESITO del 24/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Magazzino merci con scaffalature metalliche e pallets, altezza interna pari a sette metri sino alla copertura. L’attività è provvista di impianto antincendio ad idranti a norma UNI. Il Comando provinciale nel rilasciare il certificato di prevenzione incendi ha messo come prescrizione che l'altezza massima della merce non deve superare i ...

Continua...

Periodicità della formazione antincendio

QUESITO del 22/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
E' vero che a oggi non è ancora normativamente specificata la periodicità dell’aggiornamento della formazione degli addetti antincendio? Potrebbe essere richiesto l'aggiornamento triennale, in analogia con il pronto soccorso? In caso di contenzioso un periodo ad esempio di 10 anni non potrebbe essere contestato perché troppo lungo secondo lo spirito della ...

Continua...

Documentazione per la deroga

QUESITO del 19/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Ho necessità di presentare una deroga al Comando provinciale dei vigili del fuoco per un'attività soggetta al controllo di prevenzione incendi di cui all'allegato I del DPR 151/08 Categoria A. Non essendo l'attività in questione soggetta alla valutazione del progetto, quale procedura devo attuare per presentare l'istanza di deroga? Quale documentazione è ...

Continua...

Aerazione meccanica per l'autorimessa

QUESITO del 17/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un'autorimessa ubicata al primo piano interrato suddivisa in box auto ha una superficie in pianta di 980 mq, non è rispondente a quanto richiesto dal DM 1 febbraio 1986, in quanto le aperture di aerazione naturale hanno una superficie inferiore ad 1/25 della superficie in pianta del compartimento. E' possibile il sistema di aerazione naturale ...

Continua...

Il cartello dello sgancio elettrico di emergenza

QUESITO del 14/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Buongiorno, chiedo per cortesia se è possibile determinare il tipo di cartello con relativa scritta oltre che ai riferimenti delle normative tecniche, DPR 151/2011, ecc., da applicare fuori dal pulsante per lo sgancio in una attività 65 (Locali di spettacolo e di trattenimento) necessario per i VVF. Trattasi del tipico pulsante sotto vetro ...

Continua...

Karaoke

QUESITO del 12/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Il mio quesito riguarda un locale che come destinazione risulta chiamato ed utilizzato come circolo ricreativo privato di mq 400/450, composto da soci muniti di tessera. Il proprietario mi chiede se l’attività è o meno soggetta a prevenzione incendi. Dal mio punto di vista non rientra a livello di attività soggetta ...

Continua...

Dichiarazione di non aggravio

QUESITO del 10/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
L'art. 4 comma 6 del DPR 151/2011 consente al titolare dell'attività, in caso di modifiche senza aggravio del rischio incendio, di presentare direttamente una SCIA evitando la presentazione di un nuovo progetto. L'allegato IV del DM 07.08.2012 indica quali solo le modifiche rilevanti, per le attività esistenti. Alcuni sostengono che è possibile adottare la stessa ...

Continua...

Distanza dell'attacco VVF

QUESITO del 07/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Esiste una distanza massima ammissibile tra il punto di attacco autopompa VVF dell'impianto idrico antincendio ed il punto di accostamento dei mezzi dei vigili del fuoco?

Continua...

Condominio fuori norma

QUESITO del 05/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un fabbricato condominiale è dotato di una centrale termica per il riscaldamento degli ambienti con potenzialità globale kW 348 alimentata a gas metano ed un'autorimessa suddivisa in box auto con una superficie in pianta di mq. 1.200, ambedue le attività sono sprovviste di certificato di prevenzione incendi. La centrale termica è conforme al dettato ...

Continua...

Apertura di aerazione

QUESITO del 03/11/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Aerazione permanente vano scala in edifici civili esistenti. In relazione al DM 16.05.1987 n. 246, nel caso di edifici esistenti, non rientrando nel campo di applicazione (punto 1.1) in quanto edificio non soggetto a "modifiche sostanziali" e nemmeno del punto 8 (norme transitorie), chiedo se sia effettivamente obbligatorio realizzare una apertura permanente nel vano ...

Continua...

Rinnovo con voltura

QUESITO del 31/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La nostra società è stata acquisita di recente da un gruppo americano e si occupa di logistica. L’attività ha il certificato di prevenzione incendi con scadenza dicembre 2014. Dovendo procedere al rinnovo del certificato di prevenzione incendi, è possibile farlo in nome di una nuova società americana? Ovviamente viene effettuata la corretta ...

Continua...

Caldaia a pellets

QUESITO del 29/10/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Dovendo predisporre una pratica VVF in variante per un locale centrale termica a sevizio di una falegnameria avremmo la necessità di alcuni chiarimenti in merito. Nella centrale termica sono presenti tre caldaie: una funzionante a gas metano da 433 kW e le altre due a gasolio da 697 kW e da 35 kW. ...

Continua...

Campo di bocce

QUESITO del 27/10/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Una struttura coperta metallica, destinata a contenere tre campi di bocce, senza presenza di spettatori, è soggetta agli adempimenti di cui al DPR 151/2011? Quali norme deve rispettare?

Continua...

Asilo e scuola materna

QUESITO del 22/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Gestisco una scuola privata che ospita un asilo nido con 25 persone complessivamente presenti (bambini sotto i tre anni) e una scuola materna con due classi di bambini da 3 anni in su. Complessivamente la struttura ospita meno di 100 persone. Rientro in alcuna delle categorie soggette alla SCIA antincendio di cui al ...

Continua...

Asilo con tre addetti

QUESITO del 20/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nel caso in cui un asilo nido con più di trenta persone sia integrato in uno stabile in cui sussiste una scuola primaria è possibile predisporre una squadra di emergenza congiunta tra le due attività al fine di raggiungere il numero previsto dalla nuova norma tecnica degli asili nido (quattro addetti ...

Continua...

Reazione al fuoco negli asili

QUESITO del 17/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Non mi è chiaro quali siano le caratteristiche di reazione al fuoco per un asilo esistente con 50 bambini. Mi sembra che per gli asili esistenti occorra rispettare il punto 3.3 del DM 16.07.2010, ma il richiamo al successivo punto 13.5.2 consente di mantenere in essere i materiali già installati? Per le poltrone – mobili imottiti – ...

Continua...

SCIA per ogni fase di adeguamento dell'asilo

QUESITO del 15/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La norma sugli asili esistenti, il DM 16 luglio 204, prevede una scadenza dilazionata per gli adeguamenti prescritti. Occorre produrre una SCIA antincendio per ogni fase di adeguamento, oppure basta adeguarsi rispettando le prescrizioni della norma per ogni fase di adeguamento?

Continua...

Autorimessa per camion

QUESITO del 13/10/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Un'azienda che ha per ragione sociale il trasporto merci conto terzi, vuole utilizzare un fabbricato avente dimensione in pianta di circa 400 mq oltre ad uffici comunicanti di 100 mq, per ricovero degli automezzi medesimi, in numero di cinque autocarri e furgoni (al massimo). Si richiede se l'attività debba essere considerata un'autorimessa ...

Continua...

Ascensore in vano aperto

QUESITO del 08/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sono un giovane tecnico e mi scuso già per il disturbo ma ho bisogno di una delucidazione sul decreto ministeriale 15 settembre 2005. Stiamo operando lo spostamento del locale macchine di un montacarichi presente in azienda. Spostando questa macchina che aziona l'ascensore dobbiamo spostare anche la tubazione dell'olio che attualmente è in gomma. ...

Continua...

Autodemolizioni

QUESITO del 06/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Con l'entrata in vigore del punto 55 DEL DPR 151/2011 le attività di autodemolizioni superiori a 3000 mq, che comprendono anche le attività connesse (tipo deposito di oli lubrificanti o deposito di gasolio) basta considerare nelle procedure amministrative di prevenzione incendi di la sola attività 55 oppure bisogna sempre integrare con altre attività oltre ...

Continua...

Preparazione per l'esame

QUESITO del 03/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un addetto antincendio che ha conseguito l’attestato per la formazione a medio rischio nel 2012 per poter ottenere l’attestato di idoneità tecnica antincendio previsto dal decreto 16.07.2014 deve sostenere solo l’esame presso il Comando VVF o deve ripetere la formazione?

Continua...

Complesso scolastico ad alto rischio

QUESITO del 01/10/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sono un RSPP di alcuni plessi scolastici di particolare complessità in cui l’asilo nido è pienamente integrato all’interno di strutture più articolate, comprendenti altre scuole, parrocchie, oratori, uffici, refettori, zone per attività o funzioni religiose. Attualmente in queste realtà la squadra antincendio e le relative procedure di gestione emergenze ...

Continua...

Gestione antincendio negli asili

QUESITO del 29/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
I requisiti relativi all'organizzazione e alla gestione della sicurezza antincendio previsti dal recente decreto 16.07.2014 possono ritenersi all'applicabili a tutti gli asili esistenti con più di 30 persone anche se non tenuti all'adeguamento ai sensi dell'art. 4 co. 3? Dal momento che il decreto è una regola tecnica i piani di emergenza e i documenti ...

Continua...

New entry

QUESITO del 24/09/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Quali sono le attività che in base al DPR 151/2011 rientrano ora fra quelle sottoposte ai controlli amministrativi dei vigili del fuoco, le cosiddette “new entry”, prima non ricomprese dall’elenco allegato al DM 16.02.1982?

Continua...

Proroghe agli adempimenti del DPR 151

QUESITO del 22/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Quali sono stati esattamente i disposti normativi in base ai quali è stato prorogato l’adeguamento delle nuove attività soggette del DPR 151/2011, attività introdotte con l’emanazione dello stesso decreto e prima non soggette in base al DM 16.02.1982?

Continua...

Poliestere

QUESITO del 17/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Una attività di lavorazione materiali ferrosi detiene all'interno dello stabilimento una quantità pari a 8'000 kg di fasce commerciali in poliestere per il sollevamento dei prodotti con carro-ponte. Non esiste un locale deposito, ma queste fasce sono disposte all'interno del locale lavorazione stesso. Queste fasce rientrano all'interno del termine "materie ...

Continua...

Requisiti dei formatori dei corsi di aggiornamento antincendio

QUESITO del 15/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La normativa inerente i corsi di formazione per gli addetti all’antincendio D.M. 10 marzo 1998 e Dip. VV.F. circ. 23 febbraio 2011 n.12653 lasciano molti punti in sospeso pertanto vorremo chiarimenti in merito: 1 - Ogni quanti anni è obbligatorio provvedere all’aggiornamento degli addetti alla squadra antincendio; 2 - Se il formatore docente ...

Continua...

Capannone privo di destinazione

QUESITO del 10/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sto presentando una pratica edilizia (D.I.A.) per ampliamento di un capannone esistente , modifiche interne ed adeguamento impianti. Il capannone verrà affittato pertanto non si conosce ancora il tipo di attività. E' possibile fare una dichiarazione firmata dalla proprietà dove si dice che il progetto antincendio verrà presentato prima ...

Continua...

Attività di logistica

QUESITO del 08/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sapreste darmi qualche dritta per il calcolo del carico d'incendio per un'attività di logistica? Non sapendo con esattezza la quantità, ne tantomeno la tipologia che giornalmente può venire stoccata nel fabbricato aziendale, non so come affrontare il problema. Non vorrei nell'essere troppo cautelativo, richiedere caratteristiche sovrastimate per la costruzione.

Continua...

Cucina pertinente all'albergo

QUESITO del 06/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In una struttura alberghiera esistente, è possibile che il ristorante e la relativa cucina alimentata a gas metano (44 kW) siano in diretta comunicazione con l'attività alberghiera? Leggendo il punto 5.1 del DM alberghi, pare a sole determinate condizioni: quali nello specifico?

Continua...

Aerazione su spazio scoperto

QUESITO del 05/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Aerazione delle autorimesse, punto 3.9 del DM 01.02.1986. Si chiede un chiarimento in merito al disposto del punto suddetto; nello specifico si chiede di chiarire se le aperture di aerazione di un’autorimessa, previste dal DM 01.02.1986, debbano o meno obbligatoriamente essere attestate su “spazio scoperto” come letteralmente definito dal punto 1.12 del DM 30.11.1983. ...

Continua...

Superficie dell'autorimessa

QUESITO del 04/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Come si determina la superficie di un'autorimessa? Esaminando il DM 1 febbraio 1986 per autorimessa si intende "area coperta destinata esclusivamente al ricovero, alla sosta e alla manovra degli autoveicoli con i servizi annessi". Rientrano tra i "servizi annessi" anche le cantine? Se si, queste devono essere inserite nel computo della superficie ...

Continua...

Capacità di parcamento

QUESITO del 03/09/2014
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Come si determina la capacità di parcamento di un'autorimessa mista, interrata, non sorvegliata, composta da 16 box aventi superficie pari a 26 mq cadauno e corsello di manovra avente superficie pari a 100 mq?

Continua...

Vecchi e nuovi impianti di rivelazione

QUESITO del 01/09/2014
Dario Nolli - Membro UNI – Esperto sistemi rivelazione automatica d’incendio

Domanda
Quali sono i termini di entrata in vigore della norma EN 54 nelle sue varie parti? In particolare la norma UNI 9795:2013 e la 11224:2011 indicano che anche negli impianti di rivelazione incendio esistenti, i vari componenti devono essere conformi alla Norma EN54. Questo significa che davanti ad un impianto esistente indipendentemente dall'anno ...

Continua...

Reazione al fuoco nel centro commerciale

QUESITO del 29/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
DM 27.07.2010. Attività esposizione e vendita. Regola tecnica, punto 3.2, reazione al fuoco. Il comma a1) riguarda l'impiego di materiali come specificati, negli atri, corridoi, scale, rampe, passaggi in genere, in ragione del 50% massimo della superficie di prodotti classificati ex 0 ed ex 1; il comma a1.1) riguarda i prodotti isolanti installati negli atri, ...

Continua...

Impianto termico in albergo

QUESITO del 27/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Le attività ricettive che presentano fino a 25 posti letto devono rispettare quanto previsto al punto 22 ed alle disposizioni contenute nei punti 11.2, 13, 14 e 17 del DM 9 aprile 1994 e s.m.i. Si richiede se per tale tipo di attività, ancorché non sottoposta al DPR 151/2011, sia comunque necessario il rispetto del punto 8.2.1 del ...

Continua...

Tipografia suddivisa

QUESITO del 22/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Attività di tipografia in un edificio con più di cinque addetti, da suddividere in due il locale per inserimento altra attività, simile come tipografia con oltre cinque addetti. Cosa occorre fare con il vecchio certificato di prevenzione incendi in scadenza?

Continua...

Deposito di combustibile

QUESITO del 20/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Sul piazzale esterno di uno stabilimento industriale saranno installati tre container idonei per prodotti infiammabili, ciascuno per una capacità di stoccaggio non superiore ad un metro cubo; i container saranno distanti l'uno dall'altro almeno tre metri così come disteranno almeno tre metri da altre costruzioni. Il quantitativo totale del deposito ...

Continua...

Impianto a gasolio in autorimessa

QUESITO del 14/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
E’ necessaria l'installazione di una porta RE/REI tra una autorimessa e un locale contenente un generatore a gasolio di potenza minore di 35 kW? L'accesso può essere diretto oppure è necessario un disimpegno/anticella areata? La UNI 7129 edizione 2008 prescrive, solo per impianti a gas, una porta REI120 e la circolare del ...

Continua...

Auto a metano nell'autosilo

QUESITO del 13/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In un autosilo interrato è ammissibile in parcheggio di autoveicoli alimentati a metano? L'autosilo in oggetto è costituito da un unico volume interrato articolato su sei piani dove vengono riposte le autovetture e accoglie circa 135 autovetture.

Continua...

Logistica e carico di incendio

QUESITO del 12/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Sapreste darmi qualche dritta per il calcolo del carico d'incendio per un'attività di logistica? Non sapendo con esattezza la quantità, ne tantomeno la tipologia che giornalmente può venire stoccata nel fabbricato aziendale, non so come affrontare il problema. Non vorrei nell'essere troppo cautelativo, richiedere caratteristiche sovrastimate per la costruzione.

Continua...

Capannone per produzione pellet

QUESITO del 11/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In un capannone di grandi dimensioni (circa 4.000 mq) vengono effettuate contemporaneamente le seguenti lavorazioni: - Lavorazione del legno per la produzione di pellet e cassette per commercializzazione della frutta, imballaggi di legno e affini; - Assemblaggio di scatole di cartone sempre per la produzione di imballaggi; - Produzione di pellet ...

Continua...

Archivi autorizzati

QUESITO del 08/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Archivi con carico d’incendio elevato. Il piano interrato di un Ente della superficie di circa 7.000 mq, è suddiviso in 32 compartimenti. Ogni compartimento, in ottemperanza alle prescrizioni dei VVF, è dotato di impianto sprinkler, rilevazione incendi, e di superfici di areazione pari ad 1/30 della superficie in pianta. Il materiale cartaceo consiste in ...

Continua...

Apertura di aerazione

QUESITO del 06/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In un edificio di civile abitazione di altezza superiore a 24 m e antecedente al DM 16.05.1987, n. 246, in sede di sopralluogo a seguito di SCIA i VVF contestano la mancanza di aerazione in permanente in sommità non inferiore a un metro quadro. Premesso che il DM 16.05.1987 n. 246 al punto 8 - Norme ...

Continua...

Parapetto a ringhiera

QUESITO del 05/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Il D.M. 30 novembre 1983 definisce l’altezza antincendio “Altezza massima misurata dal livello inferiore dell'apertura più alta dell'ultimo piano abitabile e/o agibile, escluse quelle dei vani tecnici, al livello del piano esterno più basso”. Si chiede se in presenza di balconi o terrazzi dotati di parapetti a ringhiera l’...

Continua...

Naspi nell'ambulatorio medico

QUESITO del 04/08/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Vorremmo sapere se un'attività ambulatoriale esistente di superficie oltre i 500 mq, quindi soggetta al rispetto del titolo IV del DM 18.09.2002, debba rispettare integralmente anche il titolo III del succitato DM. In particolare vorremmo sapere se si debba dotare la struttura di rete naspi/idranti posto che il DM collega la ...

Continua...

Corretta manutezione delle porte tagliafuoco

QUESITO del 01/08/2014
Matteo Negretti - Vice Presidente Associazione M.A.I.A. - Manutentori Assemblatori Installatori Associati per l'antincendio

Domanda
Buongiorno. Sono consulente per la sicurezza e RSPP in diverse aziende. Un mio cliente sta selezionando dei fornitori qualificati, in particolare per la manutenzione dei presidi antincendio. Per quanto riguarda la manutenzione delle porte tagliafuoco sappiamo che, in base alla norma UNI 11473-1, l’operatore addetto all’attività di installazione ...

Continua...

Scale esterne incombustibili

QUESITO del 31/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Alcune norme verticali (attività commerciali, strutture sanitarie, uffici) riportano i requisiti per le scale di sicurezza esterne, prevedendo in ogni caso la realizzazione con materiali incombustibili, ma senza precisare nulla circa le caratteristiche di resistenza al fuoco. Tali scale potranno quindi essere realizzate senza alcuna qualificazione di resistenza al fuoco, ...

Continua...

Manutenzione degli estintori a norma

QUESITO del 30/07/2014
Gabriele Fusi - Tecnico formatore antincendio

Domanda
Salve siamo una società di manutenzione antincendio che opera dal 1978, riguardo alla nuova Norma UNI 9994/2013, volevamo avere un chiarimento in merito al cambio della valvola erogatrice in fase di collaudo. Ad oggi esistono decine e decine di estintori di marchi differenti e dopo diversi quesiti i vari produttori di estintori ...

Continua...

Sopraelevazione non autorizzata

QUESITO del 29/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Gradirei il vostro parere in merito alla sopraelevazione di un piano di un edificio destinato ad albergo, esistente ai sensi del DM 09.04.1994, individuato al punto 66/A del DPR 151/2011, per il quale non è stata richiesta la valutazione progetto. Si vuole adibire il nuovo volume ad abitazione del proprietario (o eventualmente del ...

Continua...

Rinnovo molto tardivo

QUESITO del 28/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In caso di certificato di prevenzione incendi per autorimessa rilasciato ai sensi della Legge n. 966/65 e scaduto nel 1974, come sarebbe opportuno procedere: - con semplice attestazione di rinnovo in base a quanto stabilito dal DPR 151 e circolare del 18.04.2012 essendo lo stato di fatto non mutato dal rilascio del su detto ...

Continua...

Meglio tardi che mai

QUESITO del 26/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Un condominio costruito nel 1980 ed avente altezza di metri 31 (attività 77/A), ha ricevuto l'approvazione del progetto di adeguamento da parte del Comando VVF nel mese di maggio 2006. I lavori di adeguamento sono stati eseguiti ma non è stato mai richiesto il certificato di prevenzione incendi o comunicato l'inizio attività. Si chiede ...

Continua...

Estrazione fumo e calore in autorimessa

QUESITO del 24/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Gradirei una risposta ad un quesito relativo ad un'autorimessa suddivisa in box auto chiusi posta al primo piano interrato di un edificio per civili abitazioni con superficie di parcamento di circa 1200 mq. L'autorimessa non è rispondente al D.M. 01.02.1986, in particolare ha una ventilazione naturale inferiore ad 1/25 della superficie in pianta ...

Continua...

Estintori dall'estetista

QUESITO del 22/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
All'interno di una piccola attività di estetista di 150 mq, in cui è presente solo la titolare ed i clienti, qual è il numero minimo di estintori da prevedere e la loro tipologia? In riferimento all'Allegato I, punto 5.2 del DM 10.03.1998 si dovrebbe prevedere un estintore a polvere tipo 21A-113B per attività a "...

Continua...

Camino shunt

QUESITO del 21/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Un camino shunt a servizio di una serie di filtri a prova di fumo posti l'uno sopra l'altro può essere realizzato in opera con apposita muratura in blocchi certificati per la resistenza al fuoco, nel rispetto delle caratteristiche geometriche e realizzative di legge, oppure è obbligatorio ricorrere a camini prefabbricati debitamente ...

Continua...

Variazioni sostanziali in autorimessa

QUESITO del 18/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Mi hanno chiesto di occuparmi di un rinnovo di un certificato di prevenzione incendi di un'autorimessa, scaduto da circa un anno. Vorrei conferma circa le modalità da seguire in due casi differenti (autorimessa in categoria B). 1) L'autorimessa non ha subito alcuna modifica: prevedo nuova SCIA (come da circolare 5555 del 18.04.2012), asseverazione ...

Continua...

Autorimesse separate

QUESITO del 17/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Volevo una risposta ad un quesito relativamente alle autorimesse. Ho il caso di una autorimessa divisa in due porzioni (indipendenti dal punto di vista della carrabilità in quanto hanno due rampe di accesso indipendenti) fra loro collegate da una porta e relativa muratura. Le due autorimesse rientrano adesso nell'attività 75 (ciascuna ...

Continua...

Nuova attività ricettiva

QUESITO del 14/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Gradirei sapere se una residenza turistica alberghiera con 46 posti letto, realizzata nel 2003 in un edificio esistente ma non adibito ad attività ricettiva, doveva seguire la parte prima del DM 09.04.1994 o poteva essere seguita la parte seconda.

Continua...

Presa d'aria esterna

QUESITO del 11/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Il quesito riguarda la progettazione di un sistema di estrazione forzata di fumi e calore (SEFFC) di un piccolo centro commerciale. In particolare s’intende utilizzare le uscite di sicurezza delle scale di sicurezza esterne come aperture per l’immissione naturale dell’aria fresca. Ciò significa che tali uscite di ...

Continua...

Chiarimenti sulla scala di sicurezza esterna

QUESITO del 09/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Vorrei un chiarimento in merito a quanto segue. Scala di sicurezza esterna: questa deve distaccarsi 2,50 m da aperture o rendere le aperture REI 60, ma lo stesso vale anche se la scala è addossata ad una parete dove ci sono finestre dei wc? In realtà i wc non hanno carico d'incendio e ...

Continua...

Nuova attività ricettiva

QUESITO del 08/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Devo trasformare un edificio oggi adibito ad appartamenti in residence, in pratica una struttura alberghiera. Cosa cambia dal punto di vista antincendio? Quali norme devo rispettare? Cosa devo fare se l’edificio non si presta alle trasformazioni richieste?

Continua...

Corredo degli idranti

QUESITO del 07/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Lavoro in un’azienda ospedaliera che si sviluppa su un'area di vaste dimensioni. Le cassette a corredo degli idranti soprassuolo, vengono continuamente danneggiate se non saccheggiate. Il quesito è questo: considerato che gli impianti soprassuolo rispondono alle esigenze degli interventi dei VVF e che questi intervengono con mezzi dotati di attacco ...

Continua...

Le caldaiette che si sommano

QUESITO del 04/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Premetto che sono da poco nel mondo dell'antincendio. E' il caso di una libreria posta al piano terra che fino all'anno 2005 aveva una sola caldaia a gas di 24 kW posta in un locale apposito raggiungibile da soppalco, con porta di separazione non tagliafuoco. Dal 2005 in poi la libreria è stata soggetta ...

Continua...

Materiali nei box dell'autorimessa

QUESITO del 03/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Vorrei cortesemente una risposta in merito al seguente quesito. Abbiamo ultimato i lavori di adeguamento di un'autorimessa esistente per ricovero autoveicoli, devo compilare la SCIA e l'Asseverazione, è necessario il controllo da parte mia come professionista antincendio dei materiali combustibili e infiammabili depositati nei box auto? Oppure la responsabilità di questi ...

Continua...

Lampada di emergenza sulle porte di uscita

QUESITO del 02/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Nello svolgimento di un'istanza per la presentazione di una SCIA per un edificio ad uso sanitario (ospedale) classificato al punto 68.3.B il funzionario del Comando (a seguito di sopralluogo) ha richiesto l'installazione anche nei bagni delle singole camere di degenza di una lampada di sicurezza in aggiunta a quella già ...

Continua...

Sale giochi e norma applicabile

QUESITO del 01/07/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Le sale adibite a sala giochi con uso di slot machine, sono soggette all'obbligo degli adempimenti antincendio? In caso affermativo, qual'è la norma da applicare considerando che la presenza di persone supera le 200 unità?

Continua...

Ambulatorio medico

QUESITO del 27/06/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
All’art. 38 del cosiddetto “Decreto del Fare” (L. n. 98 del 09.08.2013: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia) viene stabilito quanto segue: “1. Gli enti e i privati di cui all'articolo 11 , comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica l° agosto 2011, n. 151, sono esentati ...

Continua...

Parcheggio nel cortile condominiale

QUESITO del 25/06/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Il complesso residenziale in cui abito è composto da quattro corpi di fabbrica a cinque piani fuori terra disposti in modo da formare una corte interna piuttosto ampia. Vista l’esigenza di trovare sempre maggiori spazi per la sosta degli autoveicoli, gran parte del cortile originariamente destinata a giardino è oggi utilizzata ...

Continua...

Cucina a GPL della scuola

QUESITO del 20/06/2014
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Si chiede un parere sulla corretta applicazione del punto 4.4 del D.M. 12 aprile 1996 relativo all’installazione di impianti cucina e lavaggio stoviglie. In particolare il caso che mi interessa riguarda una cucina a GPL con potenzialità di circa 150.000 kCal/h a servizio di una mensa scolastica. C’è da precisare che ...

Continua...

Documenti (1191)

Articoli (88)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (157)
Circolari Ministeriali (5)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2017 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.