Il metodo tabellare per la determinazione delle distanze di separazione con la piastra radiante

ARTICOLO del 25/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità del Codice, rispetto alla prevenzione incendi tradizionale, è l’introduzione di metodi tabellari ed analitici per il calcolo delle distanze di sicurezza tra ambiti della stessa attività e non, finalizzate a limitare la propagazione dell’incendio. Nell’articolo è analizzato il metodo tabellare previsto dal codice ed è sviluppato un ...

Continua...

Colonna a secco

ARTICOLO del 22/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’ambito dell’operatività antincendio ha assunto un ruolo importante un nuovo impianto, prima non presente nella prevenzione incendi tradizionale, denominato “colonna a secco”. La “colonna a secco” è un impianto previsto dalla Strategia antincendio S.9 “Operatività antincendio” del codice di prevenzione incendi (D.M. 18.10.2019) che dovrà essere realizzato obbligatoriamente al ...

Continua...

Superfici di chiusura esterna del compartimento

ARTICOLO del 20/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Rispetto alla prevenzione incendi tradizionale, il codice pone molta attenzione al tema delle superfici di chiusura esterna del compartimento (es. facciate continue, facciate ventilate, coperture). L’esperienza maturata in numerosi incendi avvenuti nei più importanti grattacieli mondiali, come l’incendio del 2017 avvenuto a Londra presso la torre Grenfell Tower, l’...

Continua...

Esodo per attività all'aperto con il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 20/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2015), è lo studio dell’esodo per attività all’aperto. Le norme che hanno trattato questo tema prima del codice sono state quelle inerenti il pubblico spettacolo (D.M. 19.8.1996) e gli impianti sportivi (D....

Continua...

Le serrande per il controllo del fumo e calore di comparti multipli

ARTICOLO del 18/11/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

In questo lavoro si porrà l’attenzione sulle serrande concepite come prodotti da costruzione da utilizzare nei sistemi di controllo del fumo e del calore dei comparti multipli. Esse hanno il compito di isolare la singola compartimentazione interessata dall'incendio dalle altre. Permettono di conservare intatto il grado di compartimentazione REI ...

Continua...

L'adattabilità del nuovo codice di prevenzione incendi agli edifici esistenti

ARTICOLO del 15/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle più importanti novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019) è l’attenuazione della gran parte delle prescrizioni vincolanti, molto spesso non realizzabili in edifici esistenti, imposte dalla precedente versione (D.M. 3.8.2015). Nell’articolo sono analizzate le prescrizioni più vincolanti previste dalla precedente versione e come sono ...

Continua...

Calcolo del flusso di sfollamento

ARTICOLO del 13/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2015), è la verifiche delle larghezze unitarie delle vie d’esodo orizzontali (tabella S.4-27), delle vie d’esodo verticali (tabella S.4-29), delle vie d’esodo orizzontali delle attività all’aperto (tabella S.4...

Continua...

La protezione mediante estintori secondo il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 11/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2019), è una diversa filosofia della protezione antincendio dell’attività mediante estintori. Con il “vecchio” codice la protezione dell’attività veniva garantita principalmente con estintori a polvere chimica, mentre con il “nuovo” codice è garantita ...

Continua...

Le soluzioni alternative previste dal nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 11/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2019), è aver previsto un ampio ventaglio di soluzioni tecniche alternative per ogni Strategia antincendio che può guidare il progettista, nell’ambito di una valutazione progetto ordinaria, a superare i vincoli presenti nelle soluzioni ...

Continua...

La valutazione del rischio con il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 08/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (Decreto del Ministero dell’Interno 18 ottobre 2019) rispetto alla precedente versione (Decreto del Ministero dell’Interno 3 agosto 2019), è stata chiarire tutta la metodologia generale della progettazione della sicurezza antincendio dell’attività (punto G.2.6 del D.M. 18.10.2019) e nell’ambito di questa come ...

Continua...

La velocità caratteristica prevalente di crescita dell'incendio

ARTICOLO del 08/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La velocità caratteristica prevalente di crescita dell’incendio è uno dei due fattori principali necessari per la determinazione del profilo di rischio (Rvita) previsto dal Codice di Prevenzione Incendi (Decreto del Ministero dell’Interno 18 ottobre 2019) ed è un importantissimo parametro che stima quanto veloce potrebbe essere lo sviluppo dell’incendio nell’area ...

Continua...

La manutenzione dei sistemi di rivelazione e allarme incendio

ARTICOLO del 22/10/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’articolo sono riportate le principali attività di manutenzione dei sistemi di rivelazione ed allarme incendio con le relative periodicità, previste dalle norme di buona tecnica, atte a garantire nel tempo un grado di affidabilità accettabile del sistema ed il rispetto legislativo.

Continua...

La manutenzione dei gruppi di pompaggio antincendio

ARTICOLO del 21/10/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’articolo sono riportate le principali attività di manutenzione dei gruppi di pompaggio antincendio con le relative periodicità, previste dalle norme di buona tecnica, atte a garantire nel tempo un grado di affidabilità accettabile dell’impianto antincendio ed il rispetto legislativo.

Continua...

Controlli, verifiche e interventi di manutenzione su sistemi, dispositivi e attrezzature antincendio.

ARTICOLO del 15/10/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’articolo sono riportati gli adempimenti normativi inerenti il controllo, le verifiche e gli interventi di manutenzione, dei sistemi, dei dispositivi e delle attrezzature antincendio. Sono riportate inoltre le norme tecniche e la periodicità di controllo di ogni impianto ed attrezzatura antincendio.

Continua...

Le serrande inserite nei sistemi di controllo del fumo e del calore di un comparto singolo

ARTICOLO del 14/10/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Le serrande di controllo del fumo da utilizzare in un singolo comparto, hanno il compito di isolare le singole aree all'interno dello stesso comparto. Esse permettono di identificare differenti zone di fumo all'interno dello stesso compartimento al fuoco e permettono di parzializzare la portata di progetto dell'impianto. A differenza delle ...

Continua...

La manutenzione degli impianti termici a gas

ARTICOLO del 14/10/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

La manutenzione di qualunque dispositivo, apparecchiatura o impianto termico a gas (1) è un’incombenza cui tutti noi siamo chiamati per mantenerne nel tempo un adeguato grado di efficienza e sicurezza. Si tratta di un adempimento dettato in primo luogo dal buon senso ma che, per particolari apparecchiature e/o impianti, è addirittura ...

Continua...

Requisiti tecnico professionali DM 37/2008

ARTICOLO del 02/10/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Con la legge 5 marzo 1990, n. 46, entrata in vigore il 13 marzo 1990, successivamente sostituita dal DM 37/2008, sono stati definiti i requisiti tecnico professionali degli operatori destinati alla realizzazione di nuovi impianti all’interno degli edifici. Ma i requisiti professionali previsti dal DPR 37/2008 sono o no sufficienti a garantire la migliore professionalità degli ...

Continua...

Adeguamento antincendio degli edifici di civile abitazione esistenti

ARTICOLO del 01/10/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’articolo sono riportati gli adeguamenti impiantistici e gestionali previsti dal Decreto Ministeriale 25 gennaio 2019 “Modifiche ed integrazioni all’allegato del decreto 16 maggio 1987, n. 246 concernente norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione” riguardanti in particolare gli edifici di civile abitazione con altezza antincendio superiore a 12 metri esistenti alla ...

Continua...

Attività di autodemolizione secondo il DM 01.07.2014

ARTICOLO del 16/09/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Con il DM 01.07.2014 è stata promulgata la Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di demolizioni di veicoli e simili, con relativi depositi, di superficie superiore a 3.000 m². Questa nuova attività, introdotta dal DPR 151/2011, è individuata con il numero 55, come riportato nell’allegato III del DM 07.08.2012.

Continua...

Obbligo di manutenzione degli estintori

ARTICOLO del 12/09/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Per gli estintori, come per tutti gli altri dispositivi e impianti di protezione attiva contro gli incendi, occorre garantire la perfetta efficienza e funzionalità nel tempo al fine di poter prontamente intervenire al momento del bisogno. Qualora ciò non dovesse verificarsi, non solo risulteranno alterate le condizioni di sicurezza progettate, ...

Continua...

Documenti (1274)

Articoli (166)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (158)
Circolari Ministeriali (9)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2020 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.