Gestione delle emergenze in ambito scolastico

ARTICOLO del 27/01/2016
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Piano d’emergenza
Il Piano d’emergenza è l’insieme delle misure straordinarie, delle procedure e delle azioni necessarie per fronteggiare e ridurre i danni derivanti da eventi anche particolarmente gravi ma a bassa probabilità di accadimento e comunque non completamente evitabili con interventi preventivi...

Continua...

Gestione delle problematiche strutturali degli edifici scolastici, con particolare riferimento alla capienza delle aule

ARTICOLO del 20/01/2016
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Introduzione Il tema della sicurezza nelle scuole è un problema di grande importanza da affrontare non solo in fase di progettazione e realizzazione delle opere, ma quotidianamente in termini gestionali, ponendo la dovuta attenzione alla modalità di utilizzo dei locali e alla tipologia di utenza. Sempre più, infatti, l’...

Continua...

Sicurezza impianti per la produzione calore alimentati a biocombustibili solidi

ARTICOLO del 15/12/2015
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Introduzione L'Unione europea (UE) deve affrontare delle problematiche energetiche reali sia sotto il profilo della sostenibilità e delle emissioni dei gas serra che dal punto di vista della sicurezza dell'approvvigionamento e della dipendenza dalle importazioni, senza dimenticare la competitività e la realizzazione effettiva del mercato interno dell'energia. La ...

Continua...

I Casinò Italiani e la normativa antincendio per la loro messa in sicurezza

ARTICOLO del 13/11/2015
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Introduzione Prendendo in esame il percorso dei casinò italiani si può constatare che dalla loro nascita la legislazione in materia non è mai stata esaustiva se non addirittura mancante. Solo in epoca relativamente recente questi sono stati equiparati ai locali di pubblico spettacolo e quindi sottoposti alle relative norme di sicurezza ...

Continua...

Elaborazione di una procedura per la gestione delle modifiche in una attività a rischio di incidente rilevante

ARTICOLO del 06/11/2015
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

L’analisi preliminare come condivisione L’allegato B del D.Lgs. 105 del 26 Giugno 2015 – “Linee guida per l’attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza per la prevenzione degli incidenti rilevanti” fornisce le indicazioni al gestore per lo sviluppo dei parametri essenziali di un sistema di gestione della sicurezza per la ...

Continua...

Sicurezza equivalente nelle attività di messa a norma degli edifici storici soggetti a vincolo storico paesaggistico

ARTICOLO del 12/10/2015
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Nella prevenzione incendi, cosi come per la sicurezza in senso più generale, la normativa impone un’eliminazione del rischio alla fonte, o qualora ciò non sia possibile, un suo contenimento e riduzione secondo criteri normativi. Troppo spesso però la norma risulta inapplicabile in edifici esistenti, specie se si tratta di ...

Continua...

Gestione delle modifiche dei processi industriali, tra incidenti rilevanti, norme in materia ambientale e Sicurezza sul Lavoro

ARTICOLO del 12/10/2015
Giuseppe Costa - Vicecomandante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso

Le aziende soggette alla “Direttiva Seveso” Direttiva 2012/18/UE, recepita in Italia con Decreto Legislativo 26 Giugno 2015, n° 105, sono le più svariate: dal petrolchimico di Marghera, ai grandi produttori di prodotti chimici, ai depositi di gas…..; tutte le aziende citate nell’art.3 del D.Lgs. 105/2015, che rimanda all’Allegato 1 dello stesso decreto ...

Continua...

Considerazioni sul vigente quadro normativo di prevenzione incendi

ARTICOLO del 04/06/2014
Mario Abate - Dirigente – Ufficio centrale Ispettivo – Dipartimento VVF

Molti passi avanti sono stati fatti, nel settore della prevenzione incendi, dai tempi del nulla osta provvisorio e dei requisiti minimi ed essenziali richiesti alle attività in materia di sicurezza antincendio. Le categorie professionali sono state efficacemente formate nel corso degli ultimi trent’anni, accrescendo enormemente la loro cultura e ...

Continua...

Decreto del fare convertito in legge

ARTICOLO del 21/08/2013
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Sulla gazzetta ufficiale n. 194 del 20.08.2013, S.O. n. 63/L, è stata pubblicata la Legge n. 98 del 09.08.2013 di conversione del “decreto del fare” (D.L. 21.06.2013, n. 69). Tale norma, in vigore dal 21.08.2013, all’art. 38, riporta disposizioni in materia di prevenzione incendi.

Continua...

Sistemi di evacuazione naturale di fumo e calore

ARTICOLO del 15/12/2012
Massimo Barboni - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF venezia

I sistemi di controllo e di evacuazione di fumo e calore sono una importante misura di protezione attiva molto efficace ai fini della sicurezza antincendio specie per gli edifici commerciali ed industriali. In caso di incendio permettono di evacuare contemporaneamente i fumi e i gas caldi rilasciati durante il processo ...

Continua...

Equipaggiamento dei serbatoi di GPL

ARTICOLO del 23/11/2012
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Tra le varie attività, impianti ed installazioni pericolose sottoposte al controllo obbligatorio dei Comandi provinciali dei vigili del fuoco, ai fini della sicurezza contro gli incendi, ricadono anche i depositi di gas di petrolio liquefatto (comunemente detto GPL) in serbatoi fissi, qualora di capacità complessiva superiore a 0,3 mc (attività n. 4/...

Continua...

Manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

ARTICOLO del 02/10/2012
Massimo Barboni - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF venezia

L’obiettivo principale dell’ attività di manutenzione di un impianto di protezione antincendio è la verifica della sua funzionalità. La norma UNI 11224:2011 “Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi” descrive le procedure per il controllo iniziale, la sorveglianza e il controllo periodico, la manutenzione e la verifica generale dei ...

Continua...

L'esercizio abusivo della professione di installatore

ARTICOLO del 26/07/2012
Rolando Dubini - Avvocato in Milano

Esiste uno specifico reato di abuso dell'attività di installatore, che rientra nel campo di applicazione dell'articolo 348 del codice penale (Abusivo esercizio di una professione - Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la ...

Continua...

Nuove procedure per il rifornimento degli aeromobili

ARTICOLO del 16/04/2012
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

A seguito dell’emanazione del DM 30.06.2011 le operazioni di rifornimento di carburante per gli aeromobili con passeggeri a bordo, o in fase di imbarco e sbarco, saranno effettuate da personale aeroportuale qualificato e non più da parte del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Inoltre, nell’ottica di ...

Continua...

Prevenzione incendi e impianti fotovoltaici

ARTICOLO del 22/03/2012
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Sono state recentemente aggiornate e riviste le linee guida per l'installazione degli impianti fotovoltaici- Edizione anno 2012 – valide nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi. Il documento è stato redatto da un apposito gruppo di lavoro, costituito da esperti del settore elettrico ed approvata recentemente dal C.C.T.S. La ...

Continua...

Cucine a GPL per le manifestazioni temporanee

ARTICOLO del 09/03/2012
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Gli impianti di produzione di calore a servizio di sagre paesane e/o fiere locali possono essere fonte di un alto livello di rischio se non idoneamente installati e correttamente utilizzati. L’UNI ha recentemente pubblicato il “rapporto tecnico” UNI/TR 11426 inerente “Utilizzo di impianti a GPL non alimentati da ...

Continua...

Distributori stradali di idrogeno

ARTICOLO del 16/01/2012

L’impiego dell’idrogeno è in crescente diffusione non soltanto nel settore industriale ma soprattutto in ambito civile, con particolare rilievo in campo automobilistico. D’altro canto la diffusione dell’idrogeno pone problematiche anche in materia di sicurezza antincendio in considerazione delle sue caratteristiche chimico-fisiche e del valore delle pressioni in ...

Continua...

Alcoli e prevenzione incendi

ARTICOLO del 05/12/2011
Marco Signorelli - Consulente antincendio

Gli alcoli sono composti organici che a temperatura ambiente (almeno per quelli più leggeri) si presentano sotto forma di liquidi incolori miscibili in acqua e dall’odore caratteristico. Esempi comuni di alcoli sono il metanolo e l'etanolo. L’etanolo è l'alcol per antonomasia: ottenuto in natura dalla fermentazione degli zuccheri, è l'alcol ...

Continua...

Diffusori radianti nei luoghi di culto

ARTICOLO del 21/11/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Gli impianti termici a gas realizzati con diffusori radianti ad incandescenza sono apparecchi di tipo A che, non rientrando nel campo di applicazione del DM 12.04.1996 e delle norme UNI 7129:2008 e UNI 7131:1999 (relative ad impianti domestici o similari fino a 35 kW), sono attualmente disciplinati esclusivamente dalla UNI 419-1 e dalla UNI ...

Continua...

Linee guida UMAN per la corretta manutenzione dei sistemi antincendio

ARTICOLO del 07/11/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Chi opera nel campo della sicurezza sa che la funzionalità, l‘efficienza e il funzionamento dei sistemi antincendio sono requisiti essenziali per assicurare la salvaguardia e la tutela delle persone, dei beni, dell’ambiente. Di conseguenza la corretta “manutenzione dei sistemi antincendio” assume un ruolo fondamentale nella garanzia del mantenimento ...

Continua...

Linee guida UMAN per la corretta gestione dei rifiuti di manutenzione

ARTICOLO del 28/10/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Al fine di contribuire a un’adeguata gestione dello smaltimento dei rifiuti prodotti durante l’attività di manutenzione, UMAN, Associazione dei Costruttori di Materiale Antincendio federata ANIMA/CONFINDUSTRIA, ha adottato una strategia avente come obiettivo la realizzazione di un sistema di rete, a livello nazionale, dell’attività di manutenzione nel ...

Continua...

Linee guida UMAN per i capitolati d'appalto antincendio

ARTICOLO del 27/10/2011
UMAN - Associazione Costruttori Materiali Antincendio

Chi opera nel campo della sicurezza sa che la funzionalità, l‘efficienza e il funzionamento degli estintori, degli idranti, delle attrezzature e dei sistemi antincendio sono requisiti essenziali per assicurare la salvaguardia e la tutela delle persone, dei beni, dell’ambiente. Chi opera nella sicurezza sa anche, però, che nonostante ...

Continua...

Nuove procedure e attività soggette a prevenzione incendi nel DPR n. 151/2011

ARTICOLO del 26/09/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Entra in vigore il 7 ottobre 2011 il nuovo regolamento di prevenzione incendi che semplifica la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi. Il nuovo regolamento di prevenzione incendi modifica la modalità di presentazione delle istanze relative alle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi che, nel contempo, sono state attualizzate ...

Continua...

DPR n. 151/2011. Nuove attività e attività esistenti

ARTICOLO del 23/09/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Cosa deve fare il titolare di una attività esistente che, dopo l’entrata in vigore del DPR 151/2011, rientra tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi? E cosa deve invece fare il titolare di un’attività già in possesso del parere di conformità o in possesso del certificato di ...

Continua...

Gruppi elettrogeni e unità di cogenerazione

ARTICOLO del 22/09/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

E’ da poco entrato in vigore il decreto del Ministero dell’Interno 13 luglio 2011 recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la installazione di motori a combustione interna accoppiati a macchina generatrice elettrica o ad altra macchina operatrice e di unità di cogenerazione a servizio di attività civili, industriali, ...

Continua...

Nuovo regolamento per i prodotti da costruzione

ARTICOLO del 26/08/2011
Lamberto Mazziotti - Dirigente Superiore Ministero dell'Interno - Dip. Vigili del Fuoco

Il nuovo Regolamento UE che fissa condizioni armonizzate ai fini della commercializzazione dei prodotti da costruzione, costituisce una importante revisione della Direttiva Prodotti da costruzione ovvero la CPD 89/106/CEE, in linea con l’attuale legislazione comunitaria. Esso affronta in modo adeguato le principali problematiche che non hanno sinora trovato soluzione ...

Continua...

Omessa adozione di misure di prevenzione incendi

ARTICOLO del 17/08/2011
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF Milano

Che conseguenze ci possono essere se il titolare di un’attività lavorativa soggetta all’obbligo di ottenimento del certificato di prevenzione incendi inizia la stessa attività in assenza del prescritto certificato? L’argomento è complesso, anche perché alla omessa richiesta di certificato di prevenzione incendi si affiancano spesso omissioni ancor più ...

Continua...

Prevenzione incendi nelle cucine

ARTICOLO del 16/08/2011
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando VVF Milano

In questo breve articolo vengono ripresi gli aspetti principali da considerare nella corretta progettazione e/o adeguamento dei locali cucine a gas, dal punto di vista della ubicazione e delle comunicazioni. Tali ambienti, spesso non soggetti ad obbligo di ottenimento dei certificato di prevenzione incendi perchè di potenzialità inferiore a 116 ...

Continua...

Gli impianti automatici di estinzione a gas: Parte 2 – Progettazione e manutenzione del sistema

ARTICOLO del 18/07/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Le sostanze estinguenti gassose sono riconosciute da molti anni come un mezzo efficace per lo spegnimento degli incendi di liquidi infiammabili e degli incendi in presenza di rischi elettrici e rischi ordinari di classe A, anche se non si dovrebbe dimenticare che vi possono essere rischi per cui questi mezzi ...

Continua...

Gli impianti automatici di estinzione a gas: Parte 1 - Precauzioni di sicurezza

ARTICOLO del 12/07/2011
Domenico De Pinto - Direttore Vice Dirigente - Comando VV.F. Foggia

Le sostanze estinguenti gassose sono riconosciute da molti anni come un mezzo efficace per lo spegnimento degli incendi di liquidi infiammabili e degli incendi in presenza di rischi elettrici e rischi ordinari di classe A, anche se non si dovrebbe dimenticare che vi possono essere rischi per cui questi mezzi ...

Continua...

Documenti (1191)

Articoli (88)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (157)
Circolari Ministeriali (5)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2017 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.