Depositi di rifiuti: il fenomeno dell’autocombustione

ARTICOLO del 20/02/2020
Daniele Panza - Direttore Vicedirigente – Direzione Regionale VVF Lombardia

Esistono una pluralità di attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco ampiamente riscontrabili in impianti di gestione dei rifiuti; inoltre, la eterogeneità e la peculiarità del rifiuto impongono una attenta valutazione da parte del progettista in merito all’analisi delle possibili cause di incendio e delle misure dedicate da ...

Continua...

Alimentazioni idriche antincendio

ARTICOLO del 18/02/2020
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La prima problematica da affrontare nella progettazione di una rete idrica antincendio è quella della sua alimentazione idrica ed in particolare se l’apporto dell’acquedotto cittadino è adeguato oppure se è necessaria una riserva idrica ed un gruppo di pompaggio. Per rispondere a questa domanda è necessario conoscere esattamente le caratteristiche dell’acquedotto ...

Continua...

Calcolo idraulico delle reti idriche antincendio

ARTICOLO del 17/02/2020
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il calcolo idraulico della rete idriche antincendio consente di dimensionare ogni tratto di tubazione ed il sistema di alimentazione dell’impianto. Nell’articolo è indicato il metodo di calcolo con riferimento all’equazione di Bernoulli adattata alle reti idriche antincendio, all’equazione delle perdite di carico distribuite secondo la formula di ...

Continua...

Analisi strutturale di una costruzione esistente

ARTICOLO del 15/02/2020
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Gli interventi sulle costruzioni esistenti (interventi di riparazione o locali, interventi di miglioramento, interventi di adeguamento) postulano la necessità di una concreta attività preordinata alla conoscenza del manufatto sul quale intervenire con l’obiettivo di definire,con le limitazioni del caso, il modello di riferimento per le analisi strutturali della ...

Continua...

Misure di prevenzione negli impianti di produzione e deposito della carta

ARTICOLO del 10/02/2020
Daniele Panza - Direttore Vicedirigente – Direzione Regionale VVF Lombardia

Nell'ambito della valutazione del rischio di incendio, la cui valenza è rimarcata nel codice di prevenzione incendi, il progettista è chiamato a definire le misure preventive per rimuovere o ridurre i pericoli. Il Capitolo S.5 “Gestione della sicurezza antincendio” del codice declina alcune delle suddette misure che potrebbero convergere nella gestione della ...

Continua...

Sistema di gestione della sicurezza antincendio (SGSA)

ARTICOLO del 10/02/2020
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La parte organizzativa e gestionale del Codice di prevenzione incendi è contenuta nella Strategia S.5 “Gestione della sicurezza antincendio” intesa come misura antincendio atta a garantirne, nel tempo, un adeguato livello di sicurezza in caso di incendio. Tale Strategia propone tre livelli di prestazione finalizzati a garantire la gestione della sicurezza ...

Continua...

Sistemi a differenza di pressione per la realizzazione di filtri a prova di fumo

ARTICOLO del 04/02/2020
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nella progettazione della sicurezza antincendio di una attività, il filtro a prova di fumo rappresenta un elemento di “sconnessione fluidodinamica” fra due compartimenti o fra un compartimento a rischio di incendio ed una via di esodo (generalmente verticale). L’obiettivo di sicurezza di un filtro a prova di fumo è quello ...

Continua...

Qualificazione dei manutentori di estintori

CIRCOLARE MINISTERIALE del 19/12/2019
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Nota del Ministero dell'Interno, Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica, prot. n. 19277 del 19.12.2019. Oggetto: Convenzione con l’Associazione M.A.I.A. (Manutentori, Assemblatori, Installatori Associati per la Sicurezza e l’associazione Fi.Sa. (Fire ...

Continua...

Sistema forzato per l’evacuazione del fumo e del calore secondo il Codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 10/12/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Tra le soluzioni conformi per il livello di prestazione III della Strategia S.8 “Controllo di fumo e calore” del Codice di prevenzione incendi (D.M. 18.10.2019) è previsto il sistema SEFFC acronimo di sistema forzato per l’evacuazione del fumo e del calore. Il Codice considera soluzione conforme il sistema progettato, installato ...

Continua...

Operatività antincendio

ARTICOLO del 09/12/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Ancora sono impressi nella memoria delle persone i crolli delle Twin Towers del World Trade Center ed i racconti dei sopravvissuti. Alla fine le vittime complessivamente furono 2977, almeno 200 persone saltarono dalle torri in fiamme e morirono, precipitando su strade e tetti degli edifici vicini, centinaia di metri più in basso. ...

Continua...

Il sistema di vie d’esodo verticali con il nuovo Codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 06/12/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019) ha introdotto nuove definizioni e ne ha modificate altre, rispetto alla precedente versione, in particolare riguardanti le vie di esodo verticali, con importanti ripercussioni sugli affollamenti e sulle capacità di deflusso. Le più importanti modifiche riguardano la definizione di filtro a prova ...

Continua...

I sistemi di ventilazione orizzontale forzata

ARTICOLO del 05/12/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il nuovo Codice di prevenzione incendi (D.M. 18.10.2019) ha introdotto un nuovo impianto, prima non presente nell’ambito della prevenzione incendi, denominato SVOF, acronimo di Sistema di ventilazione orizzontale forzata. Questo sistema, così come definito al punto G.1.14 del Codice, è destina¬to ad assicurare, in caso di incendio, lo smaltimento ...

Continua...

Attuazione della direttiva 2004/54/CE per le gallerie stradali

CIRCOLARE MINISTERIALE del 03/12/2019
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Gli eventi di rilievo o gli incidenti di grande entità consentono un effettivo riscontro di quanto previsto nel piano di gestione delle emergenze di una galleria e una concreta prova di attivazione delle procedure di sicurezza previste. La presente circolare, intitolata: “D. Lgs. 264/2006 – Attuazione della direttiva 2004/54/CE in materia di ...

Continua...

Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici secondo il Codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 29/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Codice di prevenzione incendi nell'ambito della Strategia S.10 “Sicurezza degli impianti tecnologici e di servizio”, al punto S.10.6.3, tratta il tema delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici. Il tema è di estrema attualità in quanto le previsioni del mercato dei veicoli elettrici fanno rilevare un importante incremento delle ...

Continua...

Incidenti domestici: principali fattori di rischio

ARTICOLO del 29/11/2019
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

Secondo i dati forniti dal Dipartimento di Medicina del Lavoro dell'Ispesl (Istituto per la prevenzione e sicurezza del lavoro), ogni anno nel nostro paese circa 4,5 milioni d’incidenti avvengono tra le pareti di casa. Di questi circa 8.000 sono mortali (quasi uno ogni ora). Per avere un termine di paragone si ...

Continua...

Modifiche alla normativa antincendio delle strutture turistico-ricettive all’aria aperta

ARTICOLO del 28/11/2019
Mario Abate - Primo Dirigente VVF

E’ stato recentemente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12.07.2019 il decreto del Ministero dell’interno del 02.07.2019 di modifica al decreto 28.02.2014 relativo alla prevenzione incendi dei campeggi, villaggi turistici, ecc. all’aperto con capacità ricettiva superiore a 400 persone. Tale decreto sostituisce integralmente, aggiornandolo, l’allegato I al DM 28.02.2014, riportante la regola ...

Continua...

I sistemi di diffusione dei messaggi di emergenza ad altoparlanti secondo il Codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 27/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Codice di Prevenzione incendi, nell'ambito del livello di prestazione IV della Strategia S.7 “Rivelazione ed allarme”, considera soluzione conforme un sistema di diffusione dei messaggi di emergenza ad altoparlante (EVAC) progettato ed installato secondo la norma UNI ISO 7240-19 o UNI CEN/TS 54-32. Si premette che l’installazione ...

Continua...

Ascensore antincendio

ARTICOLO del 26/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Tra i vari tipi di ascensori previsti nel capitolo V.3 ”Vani degli ascensori” del Codice c’è anche l’ascensore antincendio. L’ascensore antincendio, in alternativa alla realizzazione di “spazi calmi”, può essere previsto in tutti i piani dell’attività nei quali vi può essere presenza non occasionale di occupanti che ...

Continua...

Il metodo analitico per la determinazione delle distanze di separazione con la piastra radiante

ARTICOLO del 25/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità del Codice, rispetto alla prevenzione incendi tradizionale, è l’introduzione di metodi tabellari ed analitici per il calcolo delle distanze di sicurezza tra ambiti della stessa attività e non, finalizzate a limitare la propagazione dell’incendio. Nell’articolo è analizzato il metodo analitico previsto dal codice ed è sviluppato un ...

Continua...

Il metodo tabellare per la determinazione delle distanze di separazione con la piastra radiante

ARTICOLO del 25/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità del Codice, rispetto alla prevenzione incendi tradizionale, è l’introduzione di metodi tabellari ed analitici per il calcolo delle distanze di sicurezza tra ambiti della stessa attività e non, finalizzate a limitare la propagazione dell’incendio. Nell’articolo è analizzato il metodo tabellare previsto dal codice ed è sviluppato un ...

Continua...

Colonna a secco

ARTICOLO del 22/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’ambito dell’operatività antincendio ha assunto un ruolo importante un nuovo impianto, prima non presente nella prevenzione incendi tradizionale, denominato “colonna a secco”. La “colonna a secco” è un impianto previsto dalla Strategia antincendio S.9 “Operatività antincendio” del codice di prevenzione incendi (D.M. 18.10.2019) che dovrà essere realizzato obbligatoriamente al ...

Continua...

Superfici di chiusura esterna del compartimento

ARTICOLO del 20/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Rispetto alla prevenzione incendi tradizionale, il codice pone molta attenzione al tema delle superfici di chiusura esterna del compartimento (es. facciate continue, facciate ventilate, coperture). L’esperienza maturata in numerosi incendi avvenuti nei più importanti grattacieli mondiali, come l’incendio del 2017 avvenuto a Londra presso la torre Grenfell Tower, l’...

Continua...

Esodo per attività all'aperto con il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 20/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2015), è lo studio dell’esodo per attività all’aperto. Le norme che hanno trattato questo tema prima del codice sono state quelle inerenti il pubblico spettacolo (D.M. 19.8.1996) e gli impianti sportivi (D....

Continua...

Le serrande per il controllo del fumo e calore di comparti multipli

ARTICOLO del 18/11/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

In questo lavoro si porrà l’attenzione sulle serrande concepite come prodotti da costruzione da utilizzare nei sistemi di controllo del fumo e del calore dei comparti multipli. Esse hanno il compito di isolare la singola compartimentazione interessata dall'incendio dalle altre. Permettono di conservare intatto il grado di compartimentazione REI ...

Continua...

L'adattabilità del nuovo codice di prevenzione incendi agli edifici esistenti

ARTICOLO del 15/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle più importanti novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019) è l’attenuazione della gran parte delle prescrizioni vincolanti, molto spesso non realizzabili in edifici esistenti, imposte dalla precedente versione (D.M. 3.8.2015). Nell’articolo sono analizzate le prescrizioni più vincolanti previste dalla precedente versione e come sono ...

Continua...

Calcolo del flusso di sfollamento

ARTICOLO del 13/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2015), è la verifiche delle larghezze unitarie delle vie d’esodo orizzontali (tabella S.4-27), delle vie d’esodo verticali (tabella S.4-29), delle vie d’esodo orizzontali delle attività all’aperto (tabella S.4...

Continua...

La protezione mediante estintori secondo il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 11/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2019), è una diversa filosofia della protezione antincendio dell’attività mediante estintori. Con il “vecchio” codice la protezione dell’attività veniva garantita principalmente con estintori a polvere chimica, mentre con il “nuovo” codice è garantita ...

Continua...

Le soluzioni alternative previste dal nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 11/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (D.M. 18.10.2019), rispetto alla precedente versione (D.M. 3.8.2019), è aver previsto un ampio ventaglio di soluzioni tecniche alternative per ogni Strategia antincendio che può guidare il progettista, nell’ambito di una valutazione progetto ordinaria, a superare i vincoli presenti nelle soluzioni ...

Continua...

La valutazione del rischio con il nuovo codice di prevenzione incendi

ARTICOLO del 08/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Una delle novità introdotte dal “nuovo” Codice di Prevenzione Incendi (Decreto del Ministero dell’Interno 18 ottobre 2019) rispetto alla precedente versione (Decreto del Ministero dell’Interno 3 agosto 2019), è stata chiarire tutta la metodologia generale della progettazione della sicurezza antincendio dell’attività (punto G.2.6 del D.M. 18.10.2019) e nell’ambito di questa come ...

Continua...

La velocità caratteristica prevalente di crescita dell'incendio

ARTICOLO del 08/11/2019
Antonio Giulio Durante - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La velocità caratteristica prevalente di crescita dell’incendio è uno dei due fattori principali necessari per la determinazione del profilo di rischio (Rvita) previsto dal Codice di Prevenzione Incendi (Decreto del Ministero dell’Interno 18 ottobre 2019) ed è un importantissimo parametro che stima quanto veloce potrebbe essere lo sviluppo dell’incendio nell’area ...

Continua...

Documenti (1303)

Articoli (193)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (158)
Circolari Ministeriali (11)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2020 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.