Porte tagliafuoco sulle vie di esodo

QUESITO del 01/06/2015
Matteo Negretti - Vice Presidente Associazione M.A.I.A. - Manutentori Assemblatori Installatori Associati per l'antincendio

Domanda
Le ante di una porta tagliafuoco a doppio battente , ognuno dotato di maniglione anti panico, devono essere indipendenti fra loro in fase di apertura? La loro installazione è prevista in una scuola ad alto rischio (oltre 1.000 presenze) in sostituzione delle porte tagliafuoco esistenti datate di qualche anno e dichiarate non a ...

Continua...

La norma che prescrive il buon senso

QUESITO del 29/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Accesso a centrale termica condominiale di potenzialità superiore a 116 kW. In qualità di tecnico 818 sono stato chiamato da un condominio a verificare la regolarità dell'accesso a una centrale termica ubicata in un locale dedicato a servizio di uno stabile del centro storico di Bologna. La centrale termica ha una scala ...

Continua...

Centro fitness

QUESITO del 27/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Ho un dubbio circa l'assoggettabilità o meno dei centri benessere e fitness all'allegato I del DPR 151/2011 e più precisamente se rientrano nell'attività 65; non ho trovato nessuna circolare esplicativa in merito. Nello specifico, ho il caso (credo piuttosto comune) di un centro benessere che ha una ampia area destinata a palestra/...

Continua...

Muro comune resistente al fuoco

QUESITO del 25/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un negozio di 550 mq rientrante nell'attività 69 del DPR n. 151/2011 è adiacente per due lati ad un'attività soggetta (deposito) provvisto di certificato di prevenzione incendi e sottostante ad una scuola. Secondo la regola tecnica per un negozio del genere (per altezza e carico d'incendio) sarebbe sufficiente una separazione REI 60, ma un collega ...

Continua...

Cabina elettrica in autorimessa

QUESITO del 22/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
All'inizio della corsia di manovra coperta di un'autorimessa suddivisa in box auto con superficie in pianta di mq. 1.300 (categoria A del DPR 151/2011) è stata realizzata una cabina ENEL da 15.000 V; dobbiamo eseguire i lavori di adeguamento alle norme di prevenzione incendi secondo quanto prescritto dal DM 1° febbraio 1986, come dobbiamo comportarci nei ...

Continua...

Adozione delle misure di emergenza

QUESITO del 21/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Piano emergenza antincendio. Il mio quesito riguarda principalmente la redazione del piano emergenza antincendio e la formazione degli addetti antincendio. Una qualsiasi attività che sia un officina/carrozzeria necessità obbligatoriamente della redazione di un piano emergenza e l'obbligo dei lavoratori a frequentare un corso di prevenzione incendi pur avendo due ...

Continua...

Deposito in autorimessa

QUESITO del 20/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Devo presentare una SCIA con asseverazione per un'autorimessa esistente suddivisa in 20 box auto posta al primo piano interrato; è stata adeguata alle norme dettate dal DM 1° Febbraio 1986, pertanto potrei procedere alla consegna della documentazione al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, ma mi è sorto un dubbio: i box auto sono adibiti ...

Continua...

Tolleranze non applicabili per l'assoggettabilità

QUESITO del 19/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Si conferma che la tolleranza del 2% prevista dal punto 5 dell’Allegato A del DM 30.11.1983 e ss.mm.ii. per le misure lineari oltre 2,40 m si applica anche alla misura della ”altezza ai fini antincendi degli edifici civili” come definita al punto 1.1 del medesimo allegato? In caso positivo, si conferma che ...

Continua...

Acronimo EVAC

QUESITO del 18/05/2015
Dario Nolli - Membro UNI – Esperto sistemi rivelazione automatica d’incendio

Domanda
Impianto acustico realizzato mediante altoparlanti con caratteristiche idonee ad avvertire le persone presenti delle condizioni di pericolo in caso d’incendio denominato EVAC. (DM 19.08.1966) installato in attività 65 del DPR 151/11 soggetta al controllo prevenzione incendi (locale di pubblico spettacolo). L’impianto è attivato manualmente dal personale addetto all’emergenza o dai vigili ...

Continua...

Deposito per uffici

QUESITO del 14/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un archivio cartaceo avente superficie inferiore a 50 mq (punto 8.3.2 del DM 22.02.06), inserito all'interno di un blocco uffici di nuova realizzazione non soggetto ai controlli, ma con più di 25 presenze, può essere realizzato con condizioni diverse da quelle previste punto 8.3.2 del DM 22.02.06 ? Nella fattispecie, anziché fissare la classe 60 di resistenza al ...

Continua...

Locale di pubblico spettacolo

QUESITO del 13/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un locale con ristorazione e organizzazione eventi con superficie inferiore ai 200 mq destinata a cucina e sale, con capienza dichiarata inferiore alle 100 persone rientra nell'attività 65? La zona esterna, completamente a cielo libero, in cui non sono presenti strutture, ma solo piazzali con superficie superiore a 200 mq e capienza dichiarata di 300 ...

Continua...

Rivendita di GPL

QUESITO del 11/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Vorrei sapere se nel caso di un piccolo negozio di generi alimentari nel quale è prevista anche la rivendita di bombole di GPL (ubicate nel vicino deposito ), ai sensi del DPR 151/2011 si configurano sia l'attività di rivendita (n. 3.6/B) che quella di deposito (es: 3.7.B ); Vorrei sapere inoltre in quali casi ...

Continua...

Caldaia in copertura

QUESITO del 09/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In un condominio, fabbricato con altezza antincendio superiore a 24 metri, s’intende istallare la centrale termica dell'impianto di riscaldamento, caldaia 400 KW, sul lastrico solare; è necessario che l'ubicazione della centrale termica sia raggiungibile da autoscala dei VVF ?

Continua...

Aerazione della centrale termica

QUESITO del 08/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Devo redigere SCIA antincendio per attività centrale termica posta in locale interno alla volumetria dell'edificio e sottostante ad ambienti con affollamento superiore a 0,4 persone/mq. Il dubbio che mi sorge è relativo all'art. 4.2.3 del D.M. 12.04.1996 e nello specifico quando si dice che l'aerazione "deve estendersi lungo almeno il 70% della parete ...

Continua...

Esodo attraverso la griglia

QUESITO del 06/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un condominio ha, al primo piano interrato, una autorimessa suddivisa in box avente capienza di 37 autovetture. Per la geometria dell'edificio, il percorso dell'unica via di esodo (corsia di accesso) è superiore a 40 metri. Al fine di ricondurre la lunghezza delle vie di esodo a quella richiesta dalla normativa, sarebbe nostra intenzione ...

Continua...

Bitume in autorimessa

QUESITO del 05/05/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Dopo la presentazione di una istanza di deroga per autorimessa privata, che ha ottenuto il parere favorevole, lo scrivente ha effettuato il capitolato e l’elenco delle opere per procedere alla realizzazione di quanto utile e necessario ad adeguare l’immobile. L’Amministratore dell’autorimessa riferisce che alcuni condomini hanno ...

Continua...

Meglio tardi che mai

QUESITO del 30/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Si richiede se per una struttura sanitaria con più di 25 posti letto esistente al 1994 di cui è stato rilasciato dai VVF esame progetto nel 1995 con prescrizioni; a seguito dei lavori è stato richiesto un parere di conformità in variante ottenendo nel 2002 esisto favorevole da parte dei VVF; nel 2003 la struttura sanitaria ha ...

Continua...

Luogo di lavoro

QUESITO del 29/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Condominio senza personale alle proprie dipendenze, costituito dalle parti comuni di un grosso centro commerciale. L'attività appare palesemente compresa nella casistica contemplata dall'art. 6 del DPR 151/2011, che presuppone la non applicabilità del D.Lgs. 81/2008. E' possibile che vengano comunque richiesti adempimenti ulteriori che riguardano il D.Lgs. 81/2008 (piano di emergenza, squadre ...

Continua...

Altezza antincendio

QUESITO del 28/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Buongiorno volevo un chiarimento sulla corretta interpretazione della definizione di altezza dei locali per la determinazione della classe di resistenza al fuoco delle strutture nelle attività commerciali (punto 3.1 del D.M. 27 luglio 2010). Non è del tutto chiaro se l'altezza è riferita alla sola attività commerciale o è riferita all'altezza dell'edificio. Faccio un esempio ...

Continua...

Apertura d'aerazione in emergenza

QUESITO del 27/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Desidero sapere se negli edifici ad uso civile abitazione soggetti al controllo VVF l'aerazione in sommità del corpo scala deve essere necessariamente di tipo permanente oppure è ammesso anche un serramento con apertura manuale (cerniera o vasistas).

Continua...

Capacità di deflusso per la scala dell'albergo

QUESITO del 24/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Attività alberghiera esistente caratterizzata da • 54 posti letto; • 4 piani fuori terra (piano terra più 3 piani destinati alle camere oltre al tetto a terrazza sul quale ubicare i macchinari degli impianti tecnologici); • disponibilità di un'unica scala di larghezza massima cm. 100 La proprietà si attiva per adeguare l'attività sia dal punto di vista ...

Continua...

Depositi separati dello stesso titolare

QUESITO del 22/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Due locali adibiti a deposito, ciascuno con superficie minore di 1000 mq, separati tra loro da una struttura resistente al fuoco con caratteristiche adeguate al carico d'incendio più elevato, entrambi nella responsabilità del medesimo soggetto, qualora la somma delle due superfici sia maggiore di 1000 mq rientrano nell'attività n. 70 di cui al ...

Continua...

Filtri a prova di fumo per ascensori

QUESITO del 20/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Dovendo progettare dei filtri per ascensori mi chiedo innanzitutto se sono necessari e se si mi occorre sapere quale è la normativa di riferimento; l'altezza dell'edificio è compresa tra i 24 e i 32 m, gli ascensori sono due ed affiancati.

Continua...

Chi approva la variante al progetto in deroga

QUESITO del 17/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Si chiede di conoscere se un progetto di prevenzione incendi approvato con la procedura di deroga di cui all’art. 7 del DPR 151/2011, a seguito di ulteriori successive modifiche, debba sempre essere comunque approvato in deroga dalla Direzione regionale VVF o se possa esprimersi (e quindi approvare la successiva variante) il ...

Continua...

Due uscite per i VVF

QUESITO del 15/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In qualità di progettista e direttore dei lavori di adeguamento di attività rientrante al n. 74 dell’elenco allegato al DPR 151/2011 e regolata dal D.M. 12.04.1996, chiedo chiarimenti relativamente a quanto di seguito specificato. A seguito degli interventi di adeguamento proposti nell’ambito della richiesta di parere di conformità antincendio (derivanti ...

Continua...

Ascensore del condominio fuori norma

QUESITO del 13/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Desidero chiedere se ed in quali casi l’amministratore di un condominio è responsabile della realizzazione delle norme di sicurezza all’interno di un condominio da lui amministrato. Ad esempio, se è a conoscenza che l’ascensore condominiale non è a norma, quali sono i suoi obblighi? Deve segnalarlo alle autorità competenti? Quale è ...

Continua...

Valutazione del livello di rischio

QUESITO del 08/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Il punto 9.3, lettera b), del D.M. 10 marzo 1998 riporta, a titolo esemplificativo, tra le attività a rischio di incendio medio “i cantieri temporanei e mobili ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto”. D’altra parte al punto 1.4.1.1 dello ...

Continua...

Manifestazione nei locali parrocchiali

QUESITO del 06/04/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Desideriamo svolgere una manifestazione canora all’interno dei locali parrocchiali. Si prevede una partecipazione di circa 500 persone di pubblico esterno. Chiediamo quindi se questa manifestazione all’interno della chiesa deve ottenere il certificato di prevenzione incendi dai vigili del fuoco. Quali sono inoltre e norme di riferimento per la sicurezza ...

Continua...

La palestra dell’albergo

QUESITO del 01/04/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Desidero sapere se una palestra-fitness di circa 150 mq. a servizio di un albergo e pertanto utilizzata solo dagli utenti dell'albergo stesso, con numero massimo di persone non superiore a 30, è assoggettata al rispetto dell' art. 20 del D.M. 18/03/1996 con particolare riferimento al numero delle uscite di sicurezza il cui D.M. 18/03/1996 ...

Continua...

Veicoli in doppia fila nell’autorimessa

QUESITO del 30/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Chiedo se è corretto che alcuni veicoli in una autorimessa siano parcheggiati in doppia fila ossia che non tutti gli automezzi abbiano accesso diretto dalla corsia di manovra, cosicché per l’uscita di un veicolo diviene necessario lo spostamento di quello retrostante. Ho letto con attenzione il Decreto del Ministero dell’...

Continua...

Proroga per le scuole

QUESITO del 27/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Vorrei sapere a che punto siamo con gli adeguamenti degli edifici scolastici. Sono ancora in proroga per la prevenzione incendi o la proroga e scaduta e sono tutti fuori norma?

Continua...

Altezza antincendio

QUESITO del 25/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Devo riscontrare la situazione che si è verificata durante il collaudo di un ascensore installato in un edificio di civile abitazione. Specificamente mi è necessario conoscere l'esatta applicazione della definizione di "altezza antincendi" dell'allegato A punto 1.1 del D.M. del 30/11/1983 al fine di fare applicare le prescrizioni previste per il vano ascensori. ...

Continua...

Gruppi termici nella chiostrina

QUESITO del 23/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sto progettando il completamento dell'impianto termico al servizio di un palazzo di proprietà comunale articolato su tre livelli che verrà destinato ad attività diverse (sale riunioni, esposizioni, uffici, camere per ospiti dell'amministrazione comunale) delle quali nessuna supera i limiti richiesti per la SCIA antincendio. I lavori di ristrutturazione sono proceduti ...

Continua...

La parete esterna del locale caldaia

QUESITO del 20/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Faccio riferimento all’interpretazione del punto 4.1.1, lettera b), relativo all’attestazione della parete esterna del locali centrale termica a gas. Il D.M. 12.04.1996 chiede che almeno una parete di lunghezza non inferiore al 15% del perimetro risulti confinante con spazio scoperto o strada pubblica o privata scoperta. Alcuni interpretano che la ...

Continua...

La cucina in discoteca

QUESITO del 18/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Il punto 12.3.1 del D.M. 19 agosto 1996, che rappresenta la regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo, stabilisce che “gli impianti di produzione di calore funzionanti a combustibile solido, liquido e gassoso dovranno essere realizzati nel rispetto delle specifiche ...

Continua...

Informazione antincendio

QUESITO del 16/03/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Quali sono gli obblighi del datore di lavoro in materia d’informazione antincendio? In che cosa consiste esattamente? Quando deve svolgersi?

Continua...

Proroga per gli alberghi

QUESITO del 13/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nuova proroga alberghi. Quali sono esattamente i riferimenti normativi dell’ultima proroga per gli alberghi?

Continua...

Piano straordinario non rispettato

QUESITO del 11/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Una attività ricettiva ha presentato un progetto per una casa di accoglienza esistente con oltre 25 posti letto, assimilabile ad un albergo; il progetto è trattato come struttura esistente, con previsione di adeguamento al Titolo II parte seconda del DM 09.04.1994. La struttura non ha il certificato e non è stata ammessa, perché non ...

Continua...

Proroga per l'ambulatorio medico del 1990

QUESITO del 09/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Gestisco un ambulatorio medico di circa 1500 mq esistente dal 1990. Attualmente questa attività è ricompresa al punto 68 del DPR 151/2011. Entro quando occorre produrre gli adempimenti obbligatori di prevenzione incendi? Vi è stata una proroga recente dei termini previsti in origine dal DPR 151?

Continua...

Sgancio generale elettrico

QUESITO del 06/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
L'ufficio tecnico della banca (omissis), formula il seguente quesito: il pulsante di sgancio della rete ai locali delle filiali della banca è obbligatorio installarlo per tutte le superfici, oppure ci sono delle limitazioni? Dove va installato, internamente o esternamente ai locali?

Continua...

Scuola con chiostro per pubblico spettacolo

QUESITO del 04/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Pongo alcuni quesiti inerenti la gestione della sicurezza antincendio di un istituto di scuola musicale. L'edificio accoglie non solo l'attività didattica, ma al suo interno dispone di auditorium aperto al pubblico utilizzato nel periodo invernale e un chiostro all'aperto per le manifestazioni estive. L'utilizzo di dette sale non avviene mai ...

Continua...

Il generatore termico in palestra

QUESITO del 02/03/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Un generatore termico a gas metano della potenzialità di 70 kW è a servizio di un locale adibito a palestra di 400 mq dove l’affollamento non supera mai le 50-60 persone. Vorremmo chiedere se è da ritenersi necessaria la installazione di serranda tagliafuoco sulla condotta di mandata e, come qualcuno ha indicato, anche ...

Continua...

Le scadenze per le contravvenzioni

QUESITO del 27/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Vorrei sapere quali sono i termini entro cui deve essere fatta la notifica della sanzione amministrativa pecuniaria. I fatti sono questi. In seguito ad ispezione DEL Comando VVF sono state contestate alcune irregolarità (contravvenzioni) diffidandoci a provvedere nel termine di dieci giorni. Nella stessa comunicazione venivamo avvertiti di dover poi ...

Continua...

Impianti termici

QUESITO del 25/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
L'attività di cui al punto 74 del DPR 151/2011 si riferisce agli impianti per la produzione del calore alimentati a combustibile solido, liquido o gassoso con potenzialità superiore a 116 kW. In merito sorgono alcuni dubbi interpretativi: Il limite di 116 kW si riferisce alla somma delle potenzialità al focolare dei vari generatori di ...

Continua...

Il cortocircuito nel condominio

QUESITO del 23/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
In un condominio con il contatore elettrico condominiale in batteria con i contatori dei singoli utenti ubicati nel corridoio comune delle cantine avviene un cortocircuito sul lato cavi ENEL; il cortocircuito non interrotto si propaga tramite una linea di un utente privato ad una cantina provocando un piccolo incendio, anche ...

Continua...

Gradini dietro l’uscita di emergenza

QUESITO del 20/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Si deve cambiare il senso di apertura di una porta di uscita da un laboratorio per adeguamenti al DM 10/03/1998. L'accesso dall’esterno a questa porta avviene tramite una scala fissa a gradini in muratura (3 gradini). Modificando il senso di apertura nel verso dell'esodo, la porta andrebbe a sovrapporsi ai gradini, ...

Continua...

Addetti alle pulizie in ospedale

QUESITO del 18/02/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Che livello di formazione (alto medio o basso, come da DM 10.03.1998) devono avere i lavoratori dipendenti da ditte di pulizie, trasporto e smaltimento rifiuti che operano costantemente all'interno dei reparti ospedalieri? Se e in che misura gli stessi vanno direttamente coinvolti nell'emergenza interna?

Continua...

Vie di esodo dell'autorimessa

QUESITO del 16/02/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Il D.M. 1° febbraio 1986 inerente le norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio delle autorimesse, prevede al punto 3.5.2 che le autorimesse fino a 40 autovetture e non oltre il 2° interrato possono comunicare con fabbricati di civile abitazione con altezza antincendi non superiore a 32 m a mezzo di porte di ...

Continua...

Scala esterna degli uffici

QUESITO del 13/02/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
Dovrei redigere un progetto di massima di una scala esterna antincendio. La scala deve servire degli uffici ubicati al primo piano di un fabbricato composto da due piani fuori terra; a piano terreno ci sono altre proprietà con differente destinazione d'uso. Nel cortile esterno sede della scala, oltre al fabbricato ...

Continua...

Caldaie esterne della scuola

QUESITO del 11/02/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
In un edificio scolastico occorrono circa 150 kW per riscaldamento. E' prevista la richiesta del parere preventivo ai VVF installando tre caldaie ognuna da 50 kW con una propria rete per le zone servite? Le caldaie saranno installate ad una distanza dall'edificio di circa tre metri e saranno disposte in fila addossate ...

Continua...

Reazione al fuoco dei materiali in sala conferenze

QUESITO del 06/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
A seguito di un colloquio preliminare alla presentazione dell’istanza di parere di conformità sul progetto di una sala conferenze il nostro consulente tecnico ha segnalato che i materiali di finitura da installarsi all’interno della sala in corrispondenza dei percorsi interni (spazi tra i settori di poltrone e tra ...

Continua...

Sala polivalente e autorimessa

QUESITO del 04/02/2015

Domanda
Sto progettando una sala polivalente che dovrà essere destinata a conferenze, congressi, concerti, ecc, per una capienza complessiva di circa quattrocentocinquanta spettatori. Il progetto prevede anche la realizzazione di un’autorimessa interrata a servizio della struttura con circa 110 posti macchina. Da quanto mi sembra di capire non è consentita la comunicazione ...

Continua...

La regola tecnica per la depandance dell'albergo

QUESITO del 02/02/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La normativa prevista dal titolo II del D.M. 9 aprile 1994 relativo alla “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la costruzione e l’esercizio delle attività ricettive turistico-alberghiere” si applica esclusivamente alle attività ricettive con capacità superiore a venticinque posti letto, mentre per le strutture ricettive con capienza non ...

Continua...

Affollamento delle sale riunioni degli uffici

QUESITO del 30/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Vorrei porre un quesito in merito al decreto che regolamenta gli uffici e precisamente il punto 6.1. – Affollamento - Lettera c) - spazi per riunioni. Non mi è chiaro come deve essere calcolato l’affollamento delle sale riunioni o meglio quand’è che si configura una sala riunioni e quando invece l’affollamento ...

Continua...

Altezza dell'aerazione in centrale termica

QUESITO del 28/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
La lettera circolare P 1275/4134 sott. 1 del 30.11.2000 al punto 1 chiarisce che nelle centrali termiche a gas metano, per attività ordinarie, non é obbligatorio che l’apertura di aerazione sia a filo del soffitto e che, in presenza di travi o altre strutture portanti emergenti, la prescrizione è ugualmente soddisfatta con la collocazione delle ...

Continua...

Assemblaggio di quadri elettrici

QUESITO del 26/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Sono un tecnico e mi devo occupare della prevenzione incendi di un capannone utilizzato da un'azienda con dipendenti che assembla quadri elettrici. Vorrei sapere in quale attività del DPR 151/2011 rientra? Facendo una lettura dell'allegato 1 del DPR 151/2011, le uniche attività a riguardo sono le attività 47 e 50, ma penso che non facciano ...

Continua...

Comunicazioni fra autorimessa e condominio

QUESITO del 23/01/2015
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Domanda
All’interno di un autorimessa situata al primo piano interrato di un edificio destinato a civile abitazione di tre piani fuori terra sono presenti 85 posti auto. L’edificio soprastante ha invece un altezza antincendio inferiore a 24 metri e pertanto non è soggetto. Esistono delle comunicazioni tra l’autorimessa e l’edificio ...

Continua...

Idranti non revisionati

QUESITO del 21/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nel condominio dove abito gli impianti antincendio non sono tenuti in efficienza, come prescritto dalle norme di prevenzione incendi. Le manichette nelle cassette antincendio sono polverose, e non vengono evidentemente mantenute (neanche toccate credo) da molto tempo. In qualità di tecnico ho segnalato la cosa all’amministratore, il quale ha ...

Continua...

Alzata dei gradini nella sala cinematografica

QUESITO del 19/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
Nella realizzazione delle nuove sale cinematografiche si rende necessario, per una corretta proiezione e di conseguenza per una ottimale visione da parte degli spettatori, seguire precisi angoli di proiezione e curve di visibilità. A tal fine occorre conferire alla sala una pendenza predeterminata per cui i passaggi interni devono superare ...

Continua...

Caldaiette e pareti esterne

QUESITO del 16/01/2015
Mario Abate - UIL PA Vigili del Fuoco

Domanda
1) – Vorrei sapere se la sistemazione di caldaie autonome e quindi di potenzialità inferiore 35 kW, ai fini della sicurezza, devono essere poste in locali con una parete esterna della lunghezza pari al 15% del perimetro dell’ambiente, oppure è una prescrizione questa da rispettare solo e unicamente nei casi di impianti centralizzati e ...

Continua...

Documenti (1191)

Articoli (88)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (157)
Circolari Ministeriali (5)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2017 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.