CLP e comunicazione dei pericoli per la salute e l’ambiente delle sostanze pericolose

ARTICOLO del 07/08/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Regolamento (CE) n. 1272/2008, di seguito CLP, avendo come obiettivo il raggiungimento di un elevato livello di protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente e la libera circolazione delle sostanze chimiche, delle loro miscele, introduce importanti novità tra cui l’introduzione di nuovi criteri di classificazione, nuovi pittogrammi nuova codifica delle ...

Continua...

CLP e comunicazione dei pericoli fisici delle sostanze pericolose

ARTICOLO del 06/08/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Regolamento (CE) n. 1272/2008, di seguito CLP, avendo l’obiettivo di garantire un elevato livello di protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente e la libera circolazione delle sostanze chimiche, delle loro miscele, introduce importanti novità in merito ai nuovi criteri di classificazione per i pericoli fisici, per la salute e ...

Continua...

Chiarimenti sulla SCIA antincendio

CIRCOLARE MINISTERIALE del 06/08/2019
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Con la presente nota ministeriale prot. 12124 del 06.08.2019 la Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica del Dipartimento dei vigili del fuoco comunica alcuni importanti chiarimenti sulla natura della segnalazione certificata d'inizio attività ai fini antincendio.

Continua...

Il Regolamento CLP (Classification, Labeling, Packeging) (CE) n. 1272/2008 e sostanze pericolose

ARTICOLO del 05/08/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il regolamento (CE) n. 1272/2008, di seguito CLP, ha lo scopo di garantire un elevato livello di protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente e la libera circolazione delle sostanze chimiche, delle loro miscele, rafforzando nel contempo la competitività e l'innovazione. Esso tiene conto del sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura ...

Continua...

L'accensione di fuochi artificiali a terra, aerei ed acquatici: sicurezza e tutela dell'incolumità pubblica

ARTICOLO del 02/08/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Sono sempre più frequenti gli spettacoli caratterizzati dall’accensione di fuochi artificiali a terra, arerei ed acquatici autorizzata ai sensi dell'art. 57 del T.U.L.P.S. la cui accensione comporta inevitabilmente l’applicazione di disposizioni in ordine alla sicurezza ed alla tutela dell'incolumità pubblica. Già con le circolari n. 559/...

Continua...

Il controllo degli esercizi di minuta vendita di articoli pirotecnici

ARTICOLO del 01/08/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La vendita dei prodotti pirotecnici in esercizi di minuta vendita muniti di licenza ex art. 47 del T.U.L.P.S., per esigenze di ordine e sicurezza pubblica, ha posto la necessità di ridurre la possibilità che i prodotti pirotecnici ritenuti più pericolosi ed a maggior rischio di incidente, nonché ...

Continua...

Come si esegue la manutenzione delle reti idriche antincendio

ARTICOLO del 31/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il controllo e manutenzione regolare dei sistemi, dispositivi, attrezzature e degli impianti rilevanti ai fini della sicurezza antincendio è una delle azioni elementari di natura preventiva. Gli impianti devono essere progettati, realizzati, eserciti e manutenuti a regola d’arte secondo quanto prescritto dalle disposizioni regolamentari vigenti. La norma UNI 10779 specifica i ...

Continua...

Come si esegue la manutenzione delle porte resistenti al fuoco

ARTICOLO del 29/07/2019

La norma UNI 11473-1 descrive i requisiti per la erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione periodica delle porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo, la cui prestazione è stata provata inizialmente secondo la UNI EN 1634 (varie parti), oppure la ...

Continua...

Vigilanza e controllo dei prodotti pirotecnici

ARTICOLO del 26/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Nell’ambito dell’attività di vigilanza e controllo dei prodotti pirotecnici è importante conoscere il quadro normativo che disciplina i prodotti pirotecnici rinvenibili sul mercato ovvero prodotti pirotecnici marcati CE e prodotti pirotecnici di IV e V categoria riconosciuti e classificati dal Ministero dell’ Interno ai sensi dell’art. 53 del T....

Continua...

Il sistema di tracciabilità dei prodotti pirotecnici

ARTICOLO del 24/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Gli articoli pirotecnici sono attualmente interessati da un sistema per la tracciabilità istituito dalla Direttiva 2014/58/UE, recepita con decreto legislativo n.1 del 2016 (pubblicato in GU n. 7 dell’11 gennaio 2016). Il decreto in argomento, istituisce in particolare, un sistema armonizzato di tracciabilita' degli articoli pirotecnici rientranti nel campo di applicazione del decreto ...

Continua...

Organismi di valutazione della conformità degli articoli pirotecnici

ARTICOLO del 22/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il decreto legislativo 29 luglio 2015, n. 123 contiene le disposizioni per il recepimento della direttiva 2013/29/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 giugno 2013, concernente l'armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di articoli pirotecnici. La citata direttiva prescrive la valutazione della conformità degli articoli pirotecnici, ...

Continua...

Classificazione europea e commercializzazione dei prodotti pirotecnici

ARTICOLO del 19/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La Direttiva 2013/29/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 12 giugno 2013 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di articoli pirotecnici, ha stabilito norme volte a realizzare la libera circolazione degli articoli pirotecnici nel mercato interno assicurando un livello elevato di protezione ...

Continua...

Aerostazioni e sicurezza antincendio

ARTICOLO del 19/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Un’aerostazione costituisce un’infrastruttura che può contenere al suo interno attività commerciali di servizio e di ristoro, nonché attività di controllo del passeggero, di controllo della sicurezza, dell'imbarco e dello sbarco e il transito dei passeggeri e del loro bagaglio. Il DM 17.07.2014 (pubblicato sulla G.U. n. 173 del 28.07.2014) riporta ...

Continua...

Proprietà dell’acciaio da cemento armato alle alte temperature

ARTICOLO del 18/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

L’incendio in generale comporta una riduzione delle proprietà meccaniche (diagramma tensione-deformazione, modulo di elasticità…) e una variazione sostanziale delle proprietà termiche (dilatazione termica, calore specifico, conducibilità termica, diffusività termica) dei materiali degli elementi costruttivi portanti di un’opera da costruzione. Con queste premesse in questo lavoro saranno analizzate le ...

Continua...

Eurocodice EN 1992-1-2 e proprietà del calcestruzzo alle alte temperature

ARTICOLO del 16/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

L’incendio in generale comporta una riduzione delle proprietà meccaniche e una variazione sostanziale delle proprietà termiche degli elementi costruttivi portanti di un’opera da costruzione. Ai fini delle necessarie verifiche della capacità portante della struttura in condizioni di incendio è necessario conoscere ed adottare le proprietà termiche e meccaniche del ...

Continua...

Prevenzione incendi nelle metropolitane

ARTICOLO del 15/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

I contenuti del DM 21.10.2015 nascono da indicazioni tecniche che rappresentano la sintesi di studi ed orientamenti progettuali condivisi a livello internazionale. Il raggiungimento degli obiettivi di sicurezza antincendio, in particolare quelli correlati al controllo e gestione dei fumi e alla progettazione dei percorsi di sfollamento, deve essere conseguito mediante una ...

Continua...

Eurocodice 1992-1-2 e il metodo a zone

ARTICOLO del 11/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il metodo a zone è’ uno dei metodi di calcolo semplificati, riportati dall’appendice informativa B dell’Eurocodice 1992-1-2, per determinare la capacità portante allo stato limite ultimo di una sezione a caldo di singole membrature di una struttura portante in c.a. e per la relativa verifica. Ciò premesso, ...

Continua...

DPI e procedure di valutazione della conformità

ARTICOLO del 09/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il regolamento europeo (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 recepito nel nostro Paese con il recente decreto legislativo 19 febbraio 2019, n. 17, ha previsto in capo al fabbricante l’obbligo, prima di mettere a disposizione sul mercato un DPI di qualsiasi categoria, di eseguire o fare eseguire la pertinente ...

Continua...

Prevenzione incendi degli impianti fotovoltaici

ARTICOLO del 08/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Gli impianti fotovoltaici (FV) producono energia elettrica, trasformando l’energia luminosa dei raggi solari. Pur trattandosi di un’attività di per se non soggetta al controllo dei vigili del fuoco, ai sensi del DPR 151/2011, la presenza di pannelli FV all’interno di un’attività soggetta può incrementare il livello di ...

Continua...

Il quadro normativo comunitario e nazionale dei dispositivi di protezione individuali

ARTICOLO del 05/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il regolamento 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sostituendo la direttiva 89/686/CEE, detta i requisiti per la progettazione e la fabbricazione dei dispositivi di protezione individuale (DPI) che devono essere messi a disposizione sul mercato, al fine di garantire la protezione della salute e della sicurezza degli utilizzatori, ...

Continua...

Violazioni penali nei rischi rilevanti

ARTICOLO del 05/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Il D. Lgs. 105 del 26.06.2015, relativo all’attuazione della direttiva 2012/18/UE in merito al controllo del pericolo d’incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose, è assistito da sanzioni penali in caso d’inottemperanza da parte del gestore relativamente ai vari adempimenti previsti dalla norma. Le contravvenzioni edittali sono riportate all’art. 28 del ...

Continua...

Sistemi SEFFC: evacuazione forzata di fumo e calore

ARTICOLO del 03/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

I sistemi per l’evacuazione del fumo e del calore (SEFC) sono sostanzialmente finalizzati a mantenere uno strato libero dal fumo sopra il piano di calpestio del locale protetto tramite l’evacuazione dei gas e fumi caldi prodotti da un incendio. Tale circostanza consente, in emergenza, la fruibilità delle vie ...

Continua...

Come si esegue la prova della singola fiamma europea

ARTICOLO del 02/07/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La norma EN ISO 11925-2 descrive un metodo per determinare l’accendibilità dei prodotti con l’impiego di una singola fiamma utilizzando dei provini sottoposti alla prova in posizione verticale, in assenza di flusso radiante. Il metodo di prova EN ISO 11925-2 è richiamato nel sistema di classificazione europea di reazione ...

Continua...

Il DM 08.06.2016: Codice per le attività di ufficio

ARTICOLO del 01/07/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Analizzando il DM 08.06.2016, si rileva che l’attività di uffici viene classificata in funzione del numero di persone presenti e della massima quota dei piani dell’edificio che contiene l’attività, al fine di individuare i livelli minimi di prestazione da raggiungere, per le 10 misure antincendio, previste dalla RTO. Un ...

Continua...

Prove di reazione al fuoco dei pavimenti con iI pannello radiante europeo

ARTICOLO del 27/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il metodo di prova del pannello radiante europeo di cui alla norma EN ISO 9239-1 consente la valutazione sperimentale del comportamento da esposizione al fuoco dei pavimenti quando esposti a una sorgente di calore radiante. Il metodo di prova è richiamato nel sistema di classificazione europea di reazione al fuoco EN 13501...

Continua...

Come si esegue la prova del Single Burning Item

ARTICOLO del 25/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La prova del SBI (Single Burning Item) di cui alla norma EN 13823 è richiamata nel sistema di classificazione europeo di reazione al fuoco al fine della determinazione sperimentale della classe di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione con esclusione dei pavimenti. Ciò premesso, in questo lavoro, si esamineranno i caratteri ...

Continua...

Progettazione delle reti idranti/naspi

ARTICOLO del 21/06/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

La progettazione degli impianti idrici antincendio a idranti/naspi pertanto può essere effettuata secondo le indicazioni della norma UNI 10779, la cui ultima versione è del novembre 2014, applicabile alle nuove realizzazioni o alle modifiche delle attività civili e industriali. La norma specifica i requisiti costruttivi e prestazionali minimi da soddisfare nella progettazione, ...

Continua...

Reazione al fuoco e classificazione dei prodotti da costruzione ad uso antincendio

ARTICOLO del 20/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Codice di Prevenzione Incendi di cui al DM 3/8/2015, ha introdotto, nell’ambito della strategia di reazione al fuoco di cui al capitolo S.1”, e con riferimento alle soluzioni conformi prospettate per i livelli di prestazione II, III, IV ivi previsti, la richiesta di prestazione di reazione al fuoco per ...

Continua...

Disposizioni ministeriali per gli eventi di pubblico spettacolo

CIRCOLARE MINISTERIALE del 20/06/2019
A cura del servizio di informazione tecnica FTA

Con l’allegata nota 9456 20.06.2019 di Dipartimento dei vigili del fuoco del Ministero dell’Interno ha fornito indicazioni in merito ad alcune manifestazioni caratterizzate da pubblico spettacolo e da affollamento rilevante.

Continua...

Come si applica il metodo dell’isoterma dei 500 °C

ARTICOLO del 18/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il metodo dell’isoterma dei 500 °C è’ uno dei metodi di calcolo semplificati, riportati dall’appendice informativa B, dell’Eurocodice 1992-1-2, per determinare la capacità portante allo stato limite ultimo di una sezione a caldo di singole membrature di una struttura portante in c.a., e per confrontarla con la ...

Continua...

Resistenza al fuoco del legno e metodo della sezione trasversale ridotta

ARTICOLO del 13/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La recente circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 21 gennaio 2019, n. 7 recante le istruzioni per l’applicazione dell’aggiornamento delle “Norme tecniche per le costruzioni” di cui al Decreto del 17 gennaio 2018, stabilisce al p.to C4.4.14, che il calcolo della capacità portante allo stato limite ultimo di collasso (per ...

Continua...

CPR e vigilanza del mercato

ARTICOLO del 11/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

In questo articolo è disegnato il quadro giuridico dell’istituto della vigilanza del mercato dei prodotti da costruzione tra cui anche quelli ad uso strutturale e/o antincendio destinati ad essere installati nelle attività soggette al controllo dei vigili del fuoco. Il citato quadro giuridico sarà delineato con riferimento al Regolamento (...

Continua...

Il quadro sanzionatorio delineato dal D. Lgs 106/2017

ARTICOLO del 06/06/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 106 recante “Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 305/2011, che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE”, entrato in vigore il 9 agosto 2017, nell’adeguare la normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 305/2011, ha ...

Continua...

Obbligatorio il Codice della prevenzione incendi

ARTICOLO del 31/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Il Codice di prevenzione incendi pubblicato con DM 03.08.2015 costituisce riferimento progettuale alternativo rispetto ai criteri generali di prevenzione incendi e anche per alcune attività regolamentate da specifico decreto ministeriale, come alberghi (ad esclusione delle strutture turistico ricettive all’aria aperta e dei rifugi alpini), scuole (ad esclusione degli asilo nido), ...

Continua...

CPR: valutazione e verifica della costanza della prestazione

ARTICOLO del 30/05/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

La valutazione e verifica della costanza della prestazione dei prodotti da costruzione (inglese: Assessment and Verification of Constancy of Performance, AVCP), ed in particolare per quelli ad uso antincendio, in relazione alle loro caratteristiche essenziali è il processo eseguito dal fabbricante atto a dimostrare che le prescrizioni specifiche relative a un ...

Continua...

Esplosioni di gas nei fabbricati

ARTICOLO del 24/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Nelle seguenti, brevi note si tratterà sinteticamente degli effetti delle esplosioni di gas sulle strutture dei fabbricati e si accennerà ad alcuni elementi investigativi. Nel settore, il principale riferimento bibliografico, per quanti volessero approfondire le suddette argomentazioni, è rappresentato dal testo di R.J. Harris del 1983 dal titolo “The investigation and ...

Continua...

Ruoli, mansioni e controlli degli organismi notificati

ARTICOLO del 21/05/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il Regolamento (UE) n.305/2011 come modificato dal regolamento Delegato n°.568/2014, affida ad organismi autorizzati dalle Amministrazioni competenti dello Stato membro, a svolgere compiti di parte terza nel processo di valutazione verifica della costanza della prestazione. Ciò premesso, nell’ambito del quadro giuridico disegnato dal regolamento (UE) n.305/2011 e dal recente ...

Continua...

Sistemi SEFC nella prevenzione incendi

ARTICOLO del 20/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

I gas e i fumi sprigionati in un incendio, per la loro azione irritante, tossica e asfissiante che esercitano sull’organismo, rendono invivibile gli ambienti ancora prima che si raggiungano temperature non sopportabili dal corpo umano. A tali prodotti è da attribuire nella grande maggioranza dei casi la mortalità in caso ...

Continua...

Misure gestionali per la sicurezza degli stadi

ARTICOLO del 17/05/2019
Mario Abate - Dirigente vicario - Comando VVF Milano

Il tema della violenza negli stadi permane un tema d’attualità, nonostante le numerose misure intraprese in materia di security e di safety dalle autorità competenti e nonostante il massiccio impegno delle forze dell’ordine per reprimere e prevenire i disordini. Nell’ambito delle diposizioni del decreto del Ministro dell’...

Continua...

DoP e marcatura CE dei prodotti da costruzione

ARTICOLO del 16/05/2019
Michele Castore - Direttore Vicedirigente - Comando VVF Milano

Il regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2011, stabilisce che quando un prodotto da costruzione rientra nell’ambito di applicazione di una norma armonizzata hEN per la quale sia terminato il periodo di coesistenza ovvero sia conforme a una valutazione tecnica europea ETA ( European Technical Assessment ) ...

Continua...

Documenti (1254)

Articoli (147)
Quesiti (818)
Quesiti Ministeriali (158)
Circolari Ministeriali (8)
Note Ministeriali (59)
Lettere Circolari Ministeriali (62)

User Account

Password dimenticata? Clicca qui

Iscrizione Gratuita

Iscriviti ora »

© Copyright 2019 FTA Foglio Tecnico di Aggiornamento Antincendio.